Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Mestre Sparatoria Centro Commerciale

“Correte, stanno sparando”. Panico al centro commerciale: ci sono feriti, clienti in fuga

  • Italia

Paura a Mestre per una sparatoria al centro commerciale. Una tranquilla giornata di sabato si è trasformata in un incubo per moltissime persone, che si trovavano nella struttura. Nella mattinata del 10 settembre colpi di arma da fuoco sono stati esplosi da un malvivente, nei confronti di un vigilante, ed entrambi sono rimasti feriti durante il conflitto. Ovviamente i clienti che affollavano l’area in questione hanno iniziato a fuggire per evitare di essere colpiti e ci sono state dunque delle scene di panico.

Nella città di Mestre, situata in provincia di Venezia, la sparatoria ha messo tutti in allarme. Alcune persone presenti nel centro commerciale sono usciti dallo stesso e si sono nascosti dietro delle automobili per sfuggire ai proiettili. Altri invece hanno cercato riparo in altri luoghi sicuramente più coperti. Sul posto sono arrivati sia i carabinieri che la polizia, che ovviamente stanno cercando di stabilire con esattezza quanto accaduto. Anche se c”è un’ipotesi che sembra predominante sulle altre. (Leggi anche “Una scena terribile”. Precipita al centro commerciale, bimbo di 3 anni muore)

Mestre Sparatoria Centro Commerciale Feriti


Mestre, sparatoria al centro commerciale: due feriti

Stando a quanto accertato fino a questo momento, a Mestre la sparatoria al centro commerciale sarebbe stata scaturita da un tentativo del malvivente di assaltare un portavalori per rubare dei soldi. L’episodio è avvenuto a Le Porte, ovvero l’ex Auchan del paese veneto. Il criminale è stato centrato da un proiettile ed è rimasto ferito e stessa sorte è capitata al vigilante. Il malfattore, che aveva un cappellino per non farsi riconoscere, è stato trasportato in ospedale e poi sottoposto ad un intervento chirurgico dopo essere stato colpito alla testa.

Mestre Sparatoria Centro Commerciale Feriti

Per quanto riguarda le condizioni di salute del vigilante, che ha 59 anni ed è stato centrato dai colpi di arma da fuoco all’inguine, fortunatamente non c’è il rischio che possa morire. L’assalitore è stato tratto in arresto dai poliziotti e resta da comprendere se abbia agito da solo o con complici che sono fuggiti. Lui è un cittadino italiano, che ha già dei precedenti penali alle spalle. L’assalto si è registrato proprio nel momento in cui i vigilanti erano intenti a sistemare alcuni sacchi di denaro, che erano stati presi dal centro commerciale.

Il Gazzettino ha riportato sul suo sito una testimonianza di una cliente, presente al momento degli spari: “Ci sono stati momenti di panico e un fuggi fuggi perché due colpi di arma da fuoco si sono sentiti distintamente. Io stavo ritirando degli abiti al lavasecco e sono corsa fuori dove ho visto il furgone portavalori e la guardia giurata ferita e sanguinante a terra. Altra gente correva senza capire cosa stesse accadendo”.

“È morto, aiuto”. Orrore sul set della famosa serie tv, ucciso durante le riprese


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004