Matteo Renzi-Ballarò: è di nuovo polemica. È proprio il premier a dare la stoccata e quel che ha detto non piacerà ai vertici del programma. Ci avevate fatto caso anche voi? Ecco le sue parole…

 

Auditorium della Conciliazione pieno per l’appuntamento ‘Ma de che stamo a parlà’ con il candidato sindaco di Roma per il centrosinistra Roberto Giachetti e il premier Matteo Renzi. Presenti in platea, tra gli altri, il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, il commissario romano del Pd Matteo Orfini, Gianni Cuperlo e l’ex assessore Alfonso Sabella.

(Continua a leggere dopo la foto)


{loadposition intext}

“Intervisto Giachetti perché io ho un doppio ruolo, segretario e presidente del Consiglio, ma il mio sogno è fare il conduttore tv” ha detto Renzi aprendo l’evento con Giachetti. “Lo staff di Giachetti mi ha detto, niente comizi. Forse perché pensavano agli altri, a quelli che fanno fatica a dibattere perché sono abituati al blog unico che dice cosa si può fare e cosa no – ha sottolineato Renzi – Mi hanno detto, non si può fare il comizio. Così per parlare di Roma abbiamo pensato a un esperimento, una chiacchierata”.

(Continua a leggere dopo la foto)

Il premier ha rimarcato che “se abbiamo una legge elettorale non perfetta, ma in cui i parlamentari rispondono a chi li elegge, lo dobbiamo a Giachetti”. Poi, sulla Rai: “Stasera vado a Virus, hanno detto che noi siamo quelli che epuriamo tutti. Ma a Ballarò non ci invitano da due puntate, saremmo i primi che epurano senza essere nemmeno invitati: il Pd fa tutto e il contrario di tutto”.

 

Caffeina News by Adnkronos

(www.adnkronos.com)

 

Ti potrebbe interessare anche: “Devi cagarti sotto. Devi avere paura!” E la minaccia al presidente del consiglio Renzi arriva da una persona molto particolare… Il video spopola in rete ed è subito polemica. Ecco chi ha pronunciato queste parole

Pubblicato il alle ore 21:02 Ultima modifica il alle ore 11:51