Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Matteo Messina Denaro Impero Soldi

“4 miliardi di euro”. Matteo Messina Denaro, la scoperta choc sul suo impero criminale

  • Italia

La cattura di Matteo Messina Denaro è stata notizia principale in Italia e all’estero. Ora le attenzioni si stanno spostando sul suo impero e sui tanti soldi che avrebbe guadagnato in tutto questo tempo. Il capo dei capi di Cosa Nostra è stato arrestato dai carabinieri del Ros a Palermo nella mattinata del 16 gennaio, dopo una latitanza durata ben 30 anni, dal 1993. Adesso il sito de La Sicilia è riuscito a fare un po’ di conti in tasca all’uomo, che avrebbe accumulato un patrimonio di grandissima portata.

Inoltre, nelle scorse ore è stato anche trovato il covo di Matteo Messina Denaro a Campobello di Mazara (Trapani). Ma è sul suo impero e sui soldi ottenuti dalle attività illegali. Intanto, sappiamo che nel suo nascondiglio che è stato perquisito non sono state trovate armi, come apprende l’Adnkronos, mentre i carabinieri hanno trovato molti abiti di lusso, firmati, diversi profumi, anche questi di lusso, e un arredamento definito “ricercato”. Per la perquisizione del covo del boss sono al lavoro anche i Ris dei carabinieri.

Leggi anche: Matteo Messina Denaro, trovato il covo: cosa hanno scoperto al suo interno

Matteo Messina Denaro Impero Soldi


Matteo Messina Denaro e il suo impero: quanti soldi ha ottenuto

Clamorose le cifre emerse nell’articolo scritto dalla giornalista Lara Sirignano su La Sicilia, in riferimento a Matteo Messina Denaro e al suo incredibile impero. Sono pazzeschi i soldi che è stato in grado di far accrescere di anno in anno in particolare grazie al traffico di sostanze stupefacenti, alle estorsioni e al riciclaggio. Ad esempio, si fa riferimento ad investimenti nel settore delle energie rinnovabili ma anche nella grande distribuzione e nell’edilizia. Proventi garantiti grazie al supporto di suoi fedelissimi come Vito Nicastri, imprenditore, e il salumiere Giuseppe Grigoli.

Matteo Messina Denaro Impero Soldi

Inoltre, avrebbe ottenuto profitto anche dal settore del turismo grazie a Carmelo Patti, l’ex muratore titolare dell’ex Valtur. Ma Matteo Messina Denaro sarebbe dietro pure a Giovanni Savalle, secondo La Sicilia, che è il titolare del resort Kempinsky situato a Mazara del Vallo. Inoltre, il boss sarebbe riuscito ad avere successo pure all’estero, in Venezuela, con l’investimento di 5 milioni in un’impresa dedita al pollame. Le forze dell’ordine negli anni sono stati in grado di confiscare un po’ del suo impero, che però sarebbe ancora più grande.

Dunque, in totale il suo clamoroso impero ammonterebbe a circa 4 miliardi di euro. Ma c’è tanto altro che potrebbe emergere in futuro, dato che sembra proprio che non sia stato trovato tutto appartenente a Matteo Messina Denaro. I prossimi giorni e le prossime settimane potrebbero essere decisivi per capirne di più.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004