Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
matteo bassetti crisanti pregliasco pagliacci

  • Italia

Il Covid ha cambiato tutto. Ha cambiato le nostre abitudini, le regole della convivenza, perfino il nostro modo di pensare, oltre che agire. Dopo ormai due anni abbondanti di restrizioni, lockdown, mascherine che vanno e vengono e sotto la costante minaccia di un ‘peggioramento della situazione generale’ lo stress – di tutti – è a livelli altissimi. Così capita che una ‘normale’ canzoncina natalizia intonata, con risultati canori non eccelsi per chi l’ha sentita, si trasformi in ennesimo motivo di scontro.

Siamo nella puntata di ieri, mercoledì 22 dicembre, di “Un giorno da pecora”, storico programma di Rai Radio Uno condotto da Geppi Cucciari e Giorgio Lauro. A cantare, e a cantarla, sono i virologi che Coronavirus e sistema mediatico hanno trasformato negli ultimi tempi in moderni – e onnipresenti – influencer. Parliamo di Andrea Crisanti (professore ordinario di microbiologia all’Università di Padova), Matteo Bassetti (direttore dell’Ospedale Policlinico San Martino di Genova) e Fabrizio Pregliasco (direttore Sanitario dell’IRCCS Istituto Galeazzi di Milano).

matteo bassetti crisanti pregliasco pagliacci


I tre esperti Matteo Bassetti, Andrea Crisanti e Fabrizio Pregliasco cantano sulle note di “Jingle Bells” un pezzo inedito. La nuova hit spopola in rete. Solo che il risultato, almeno stando ai commenti sui social in tempo reale non è proprio entusiasmante. E non parliamo dell’intonatura degli improvvisati cantanti. Sentite qua: “Grottesco”, “Imbarazzante“, “Non so se ridere o piangere”, “Un favore ai no-vax”. Insomma tantissimi cittadini hanno bocciato la performance senza sé e senza ma.

matteo bassetti crisanti pregliasco pagliacci

Ma quale è il testo della canzoncina? Eccolo qui (grazie ai colleghi del FQ): “Sì sì sì vax vacciniamoci
Se tranquillo vuoi stare i nonni non baciare
Il Covid non ci sarà più se ci aiuti anche tu
Se vuoi andare al bar
Felice a festeggiar
Le dosi devi far
Per fare un buon Natal
Mangia il panettone
Vai a fare l’iniezione
Proteggi gli altri oltre a proteggere anche te
Con la terza dose tu avrai feste gioiose
Il Covid non ci sarà più se ci aiuti anche tu”

In attesa di capire se ci sarà anche un album firmato da Matteo Bassetti, Andrea Crisanti e Fabrizio Pregliasco, vale la pena leggere qualche altro commento dei nostri, ormai piuttosto stanchi, concittadini: “Per il calo dei contagi dosi anche ai Re Magi”, “Questo è il livello degli esperti”, “Non volevo crederci. Vorrei non averli mai visti”. E ancora “Mi è venuta voglia immediata di una dose. Quella sbagliata”.

Tra i più critici c’è anche il cantautore Ultimo che sbotta: “Tornate negli ospedali a fare il vostro lavoro. Smettetela di andare in tv a fare i pagliacci e le star”. Con una story Instagram Ultimo ha pubblicato uno screen del video con la canzone di Crisanti, Bassetti e Pregliasco: “Lasciate che a cantare e a tornare sul palco siano i cantanti, siano tutti quelli che lavorano con noi. Sono due anni che molti di noi non possono fare il proprio mestiere”.

Lo stesso Matteo Bassetti, contattato da Un giorno da pecora ha detto: “Dalla quantità di insulti e di odiatori scatenati credo sia stata una buona iniziativa. L’Italia è piena di gente che di mestiere è abituata ad odiare e invidiare. Il termometro di quanto sia stata buona un’iniziativa viene dato da quanta gente scrive ‘contro’. Credo che il mio social media manager abbia bannato qualcosa come 1500 o 2000 persone, anche se ci sono stati anche tanti commenti positivi”. E voi, siete pro o contro la canzoncina?


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004