Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Ora vi dico la verità”. Elena Del Pozzo, parla il presunto compagno della mamma

  • Italia

C’è una persona che è stata catapultata suo malgrado nella vicenda dell’omicidio di Elena Del Pozzo, la bimba di 5 anni uccisa dalla mamma. Si tratta del giovane che aveva iniziato a frequentare Martina Patti, la 23enne che ha confessato l’omicidio della figlia. Il ruolo del ragazzo in tutta questa storia è nullo, ma inevitabilmente ne è coinvolto. La tragedia gli è piombata addosso nei giorni scorsi dopo che Martina Patti ha ammesso l’omicidio della piccola.

Martina Patti fidanzato. Come hanno rivelato i parenti negli interrogatori il giovane era finito a sua insaputa tra le scaramucce tra Martina Patti e l’ex compagno, Alessandro Del Pozzo, che avevano al centro proprio la contesa della piccola. Dopo aver visto sui social una foto di lui con la nuova compagna, infatti, Martina aveva pubblicato immediatamente una foto di lei accanto al ragazzo. Scatto poi mostrato anche alla bimba dal padre come ripicca a una foto di lui con la nuova ragazza che la mamma di Elena aveva mostrato in precedenza alla piccola.

elena del pozzo uccisa mamma martina patti


Martina Patti fidanzato il rapporto con la mamma di Elena Del Pozzo

“Era ossessionata da Alessandro, voleva avere il monopolio di mio figlio” ha detto la nonna paterna di Elena. “Ha mostrato a nostra figlia una fotografia mia insieme alla mia fidanzata ed Elena si è arrabbiata” ha ricordato Alessandro del Pozzo. Il giovane che aveva iniziato a frequentare Martina Patti ha spiegato che la conoscenza con la mamma di Elena del Pozzo in realtà era solo nelle fasi iniziali e che i due si erano visti solo in compagnia di amici e mai da soli. “Ho frequentato Martina solo per un mese e mezzo” ha raccontato infatti il ragazzo nel corso dell’ultima puntata della trasmissione di Rete4 “Quarto Grado”.

martina patti fidanzato rapporto con mamma elena del pozzo

“Tra impegni lavorativi, studio e personali, ci siamo incontrati al massimo cinque o sei volte e in compagnia di amici”, ha sottolineato il giovane che precisa: “L’appellativo compagno mi sembra eccessivo e inappropriato”. “Questa tragedia mi ha stravolto, nemmeno in un incubo avrei pensato a una cosa del genere” ha aggiunto, assicurando di aver sempre dato piena collaborazione agli inquirenti. “Resta solo un immenso dolore per la perdita di una bambina innocente, non ci sono parole per descrivere lo sgomento che tutti stiamo vivendo in questi giorni. Non c’è un senso in quello che è successo, è una cosa contro natura” ha concluso.

martina patti fidanzato rapporto con mamma elena del pozzo
elena del pozzo fiori casa

Allo stato attuale Martina Patti intanto resta in carcere dopo che il giudice ha convalidato l’arresto: ritiene che la donna abbia agito con premeditazione e lucidità per tutto il tempo. Lei continua a ripetere di non ricordare molto di quella terribile giornata: la incastrano i video delle telecamere di sicurezza della zona. Martina Patti infatti prima di andare a prendere la figli all’asilo, secondo gli inquirenti, era uscita a scavare la buca nella quale poi avrebbe seppellito il corpicino della bambina.

“La scoperta sul cellulare”. Elena Del Pozzo, si parla di un video col papà e la bambina


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004