Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
marito moglie uccisi agrigentino

“Erano abbracciati”. Ennesima tragedia in famiglia, Rosa e Giuseppe uccisi a coltellate: la scoperta choc della figlia

  • Italia

Marito e moglie uccisi nell’agrigentino, arrestato il figlio. Ennesima tragedia familiare oggi, martedì 13 dicembre, avvenuta a Racalmuto. I corpi senza vita dei due coniugi sono stati trovati dalla figlia nella loro abitazione al terzo piano di un palazzo in contrada Stazione. Si tratta di Giuseppe Sedita, 60 anni, e della moglie Rosa Sardo, 62.

Sul posto sono giunti i carabinieri di Agrigento che hanno fermato l’altro figlio, Salvatore Sedita, di 34 anni. I due coniugi sono stati trovati abbracciati e distesi a terra in un lago di sangue. Intanto emergono particolari inquietanti sulla vicenda.

Leggi anche: “Purtroppo è lui”. Il corpo semi carbonizzato ritrovato dai carabinieri, fermato il figlio

marito moglie uccisi agrigentino


Una festa che si è trasformata in mattanza

A quanto pare la famiglia aveva organizzato una cena. Ma quella che doveva essere una festa si è trasformata in una mattanza. I due coniugi e i figli avrebbero dovuto festeggiare il pensionamento di Giuseppe, operaio forestale all’ultimo giorno di lavoro.

marito moglie uccisi agrigentino

Secondo la ricostruzione dei carabinieri i due coniugi, Giuseppe e Rosa, sarebbero stati uccisi con colpi d’arma da taglio, probabilmente un coltello. A trovare i corpi è stata l’altra figlia della coppia che aveva le chiavi di casa. Prima aveva cercato di contattarli e non avendo avuto risposta si è preoccupata e poi è andata a casa loro.

Proprio la figlia, dopo il macabro ritrovamento, ha chiamato i carabinieri che sono subito intervenuti. Dopo poco tempo le forze dell’ordine hanno arrestato il figlio della coppia Salvatore.

Incidente choc in città, autobus finisce fuori strada: 41 bambini a bordo


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

©Caffeina Media s.r.l. 2023 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004