Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Marino insiste: la sua Panda ancora in divieto di sosta. E poi cade dalla bici

Ormai quella Panda rossa è una sorvegliata speciale. E così, nel bel mezzo della polemica per le multe non pagate, la macchina del sindaco di Roma Ignazio Marino non poteva certo passare inosservata in divieto di sosta. “Martedì sera, verso le 22.40 – ha raccontato Fabrizio Santori consigliere regionale del PDL   – abbiamo visto una macchina bianca con dentro il sindaco. Siamo arrivati là e abbiamo visto che saliva a casa. A questo punto abbiamo notato, in via di Santa Chiara, la famosa Panda rossa del sindaco in sosta vietata”. (continua dopo la foto)


“Tra l’altro – ha spiegato Santori – c’era un cartello ben visibile che specificava come il divieto fosse permanente”.  Non finisce qua. “Poi abbiamo visto l’altra macchina bianca, con cui era arrivato Marino, in piazza dei Caprettari, parcheggiata su uno stallo per i disabili. Abbiamo contattato i vigili, ma dopo una mezz’ora è stata spostata in fretta e furia la Panda, mentre l’altra macchina bianca subito dopo. Quando sono arrivati i vigili non c’erano più. La scena è stata ripresa dalle Iene”. (continua dopo il video)

Intanto, continua la pressione su Marino per le multe mai pagate per gli ingressi nelal Ztl mentre il suo pass era scaduto. E proprio per sfuggire alle domande della Iena Dino Giarrusso il sindaco di Roma è quasi caduto dalla bicicletta con la quale spesso si sposta nella Capitale.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) รจ una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004