Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Antonio Cometti uccide la madre e nasconde il cadavere. Solo dopo la confessione

“È lì il corpo di mamma”. Il figlio 25enne si costituisce dopo averla uccisa

  • Italia

Uccide la madre e nasconde il corpo, poi la confessione. Un’intera comunità sotto choc quella di Gabiano Monferrato, in provincia di Alessandra. Una donna di 53 anni, Marina Mouritch, italiana di origine lettone, trovata morta dentro un sacco dell’immondizia. A ucciderla è stato il figlio di 25 anni.

Antonio Cometti uccide la madre poi nasconde il cadavere. Una scoperta choc dentro l’abitazione della vittima, atrocemente uccisa dal figlio con una lama lunga ben 30 centimetri. La tragedia di Gabiano lascia tutti sotto choc. Il ragazzo di 25 anni poco dopo sarebbe andato a costituirsi: “Ho ucciso mia madre”. In un primo momento Antonio, dopo aver inferto la morte alla madre, avrebbe nascosto il cadavere dentro un sacco nero dell’immondizia, per poi nasconderlo nella cucina di casa.

Leggi anche: “È Alice, purtroppo”. Orrore sul corpo della 32enne scomparsa da 2 giorni: trovata così

Antonio Cometti uccide la madre e nasconde il cadavere. Solo dopo la confessione


Antonio Cometti uccide la madre e nasconde il cadavere. Solo dopo la confessione: “L’ho uccisa io”

Antonio Cometti, con i vestiti ancora sporchi di sangue, si sarebbe diretto verso la caserma dei Carabinieri per confessare l’atroce e spietato gesto perpetuato contro la vita della genitrice. Marina Mouritch, casalinga di 53 anni compiuti il 2 novembre, sposata con Pasquale Cometti, muore per mano del 25enne, disoccupato e in cura già da diverso tempo a causa di problemi di salute. Antonio pare fosse seguito dai servizi psichiatrici di Casale Monferrato così come da un professionista privato per precedenti crisi depressive, a riferirlo l’avvocato Fabrizio Amatelli.

Antonio Cometti uccide la madre e nasconde il cadavere. Solo dopo la confessione

Al momento della tragedia, il marito della vittima Pasquale Cometti si trovava di turno a lavoro presso una struttura ricettiva del paese. Marina viene ricordata da tutti come una donna molto riservata. Le parole di una vicina di casa: “Quello che è successo, anche se non li conoscevamo a fondo, non può che sconvolgerci”, e ancora: “Un fatto orribile che ci rattrista”, commenta il primo cittadino Domenico Priora.

Antonio Cometti uccide la madre e nasconde il cadavere. Solo dopo la confessione

Si legge sul sito dell’ANSA che “un primo esame medico-legale ha accertato che la donna è deceduta per le conseguenze di una coltellata alla gola. Ci sono anche dei tagli ai polsi, considerati riconducibili a dei tentativi di difesa”, e ancora: “Il coltello con cui la donna è stata colpita, nel rustico al civico 7 di viale Roma, a pochi passi dalla piazza del municipio, aveva una lama ad anima liscia di 30 centimetri”.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004