Marco Di Capua morto per un malore improvviso: “Sempre in prima linea”

Politica in lutto. Muore per un malore improvviso, aveva 50 anni: “Sempre in prima linea”

Lutto nel mondo della politica. L’ultima traccia social rimasta e un post su Facebook: il sindaco di Chiavari, Marco Di Capua, era davvero molto amato. Le parole condivise su Fb risalgono a ieri, ad essere postate alcune foto dei nuovi fiori piantati nella piazza intitolata ai caduti di Nassiriya.

A corredo di esse poche semplici parole: “Nuovo verde, fiori e piante nelle aiuole di Piazza Roma, Piazza Caduti di Nassiriya e Via Franceschi”. Di Capua è morto lunedì 23 agosto 2021, per un malore improvviso che l’ha colto nel pomeriggio, nella sua abitazione a Sestri Levante, aveva 50 anni. Lascia la moglie e due figli.

Il presidente della Liguria Giovanni Toti lo ricorda così: “Oggi la Liguria perde un bravo sindaco giovane, che in questi anni ha dimostrato di essere un primo cittadino onesto, generoso e sempre in prima linea per la sua amata Chiavari e per i suoi concittadini. Addio a Marco Di Capua che abbiamo seguito nella sua avventura da sindaco e lo ricorderemo sempre umanamente e per l’ottimo lavoro svolto in questi anni. Tutta la Liguria con me si stringe in un grande abbraccio alla tua famiglia. Ciao Marco”.


Il sindaco di Genova Marco Bucci lo definisce un amministratore dedito alla propria città. “La scomparsa improvvisa del sindaco di Chiavari Marco Di Capua mi lascia sgomento. In questi anni, soprattutto come sindaco della città metropolitana, ne ho apprezzato la sua collaborazione e disponibilità. Era evidente la dedizione per la sua città e per l’intera area metropolitana di Genova. La politica ligure perde un valido amministratore. Alla famiglia vanno le mie più sentite condoglianze, ai chiavaresi l’abbraccio di tutti i genovesi”.

Pubblicato il alle ore 11:54 Ultima modifica il alle ore 11:54