Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Maltempo, il nord sott’acqua. Allerta ovunque, da stasera piogge al centro-sud

Le piogge abbondanti a tanta paura. Almeno in quel Nordovest che, nelle ultime occasioni di maltempo, si è ritrovata in ginocchio tra forza della natura e dissesto idrogeologico. Dalla serata di ieri è allerta su diverse aree, tra Piemonte, Liguria e Toscana dove stanno cadendo quantità di pioggia che hanno portato le autorità a dettare alcune regole di comportamento, a cominciare dal limitare l’uso delle auto se non strettamente necessario. In molte zone della Liguria (la regione resta una “osservata speciale” dopo il disastro di ottobre) la Protezione civile ha proclamato lo stato di allerta 2, il più alto, nei bacini che comprendono le province di Imperia e Savona fino a Noli compreso, le Valli Bormida e Stura, dalle 17 di oggi fino alla mezzanotte di domani. Stato di allerta 2 anche nei bacini liguri di Levante che comprendono il Tigullio, la Val Fontanabuona e tutto il Levante Ligure fino a La Spezia, comprese le Valli Magra e Vara, dalle 21 di oggi alla mezzanotte di domani. Resta confermato lo stato di Allerta 1, invece, nei bacini liguri con i capoluoghi Genova e Savona, Val Trebbia, Aveto fino alla mezzanotte di domani. I primi danni li ha fatti il vento, in particolare nel Ponente, dove tra Ventimiglia e Sanremo si segnalano tetti scoperchiati e alberi abbattuti da una tromba d’aria.

(continua dopo la foto)


Massima attenzione anche in Piemonte dove si sono già rovesciate ingenti quantità di pioggia e un miglioramento non è atteso prima di giovedì. Sui bacini dei fiumi Tanaro e Bormida in poche ore sono caduti oltre 100 millimetri di pioggia. Precipitazioni sempre più intense anche sul nord della regione: nel comune di Valstrona, nella provincia del Verbano-Cusio-Ossola, due frazioni sono isolate a causa di una piccola frana che ha invaso una strada. Ad Alba (Cuneo) e in alcuni centri dell’Alessandrino le scuole domani resteranno chiuse. Anche il resto del Nord si prepara all’arrivo della pioggia. La regione Lombardia ha emesso un avviso di moderata criticità per rischio idraulico, idrogeologico e forte vento: la fase più acuta dovrebbe terminare nella serata di domani. In Emilia-Romagna, in particolare a Parma, ieri è arrivato l’avviso di preallarme meteo dalla Protezione civile regionale. Sono previste intense precipitazioni sull’Appennino e conseguenti rischi di esondazione a valle dei fiumi e torrenti del Parmense. Allerta ordinaria in Trentino, dove sono previsti picchi di 180 millimetri di pioggia, mentre in Veneto è stato di preallarme per rischio idraulico e idrogeologico su pressoché tutto il territorio regionale.
 
Anche la Toscana è alle prese con un maltempo fuori dall’ordinario. Carrara è la città più colpita dalla forza dell’acqua. Circa 200 metri dell’argine del fiume Carrione, nella zona di Avenza a Carrara è crollato e le acque hanno invaso le strade intorno. Alcune famiglie sono già state evacuate e altre, secondo quanto spiega la Protezione civile, sono salite sui tetti delle case. I problemi maggiori sono nella zona di Avenza e di Marina di Carrara. Il sindaco ha già emesso un’ordinanza con la quale chiede alla popolazione di non uscire di casa.

Le previsioni per i prossimi giorni
L’ondata di maltempo si dovrebbe intensificare nelle prossime ore. Domani la perturbazione raggiungerà con il suo carico di pioggia anche il resto del Nord, buona parte del Centro, la Sicilia e le regioni joniche. In Maremma, in previsione dei forti temporali che potrebbero colpire l’area, le scuole rimarranno chiuse in molti comuni. Giovedì la situazione andrà migliorando sulle regioni settentrionali, mentre le precipitazioni insisteranno sul Centro, in particolare sul versante tirrenico, e al Sud, dove anche venerdì sono previste molte piogge. Sabato sarà un giornata di tregua, ma secondo gli esperti domenica sera potrebbe arrivare un’altra perturbazione.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) รจ una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004