Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Maltempo, bloccata in auto con le doglie. E Giuliana nasce in una stazione di servizio

Nascere nel mezzo di un acquazzone, tra frenesia dei soccorsi e il susseguirsi di allarmi per allagamenti e disagi di ogni tipo. Alle porte di Roma, parzialmente flagellata dal maltempo di oggi, il fiocco rosa è proprio arrivato sotto l’acqua. Verso le 8 di stamattina alla centrale operativa di Roma del 118 è arrivata una chiamata da una stazione di servizio di via Empolitana, nel comune di Tivoli. Dentro un’auto, sotto la pioggia battente, una ragazza italiana di 22 anni, incinta, aveva cominciato ad avere forti doglie. La centrale operativa ha agito al volo: ha passato immediatamente il soccorso all’ambulanza di Tivoli che, nonostante il traffico congestionato dovuto al nubifragio, in pochi minuti è arrivata sul posto. Giuliana – così la chiameranno – ha fretta di conoscere il mondo e i sanitari del 118 lo hanno capito. Per questo decidono di caricare la partoriente in ambulanza e assisterla nel parto, in costante collegamento telefonico con il medico di centrale. In un’atmosfera più che grigia: sotto un violento acquazzone presso la stazione di servizio. Sia Vanessa, la mamma, che Giuliana, la figlia, stanno bene. Parto bagnato, indimenticabile. Con la fortuna di avere intercettato in tempo i soccorsi, non semplice in una giornata così “calda”.

 


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) รจ una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004