Violentissima tempesta di grandine sulla città. Allagamenti, piante cadute e auto danneggiate

Maltempo, l’allerta era scattata ieri. E oggi le piogge sono arrivate violentissime. Dovrebbero continuare per tutta la notte tra l’8 e il 9 luglio. Il Centro funzionale monitoraggio rischi naturali della Regione Lombardia ha diramato l’allerta arancione per rischio temporali forti e allerta gialla per rischio idraulico a partire dal primo pomeriggio di oggi e fino alle prime ore della mattinata di domani. Sono stati attivati quindi tutti i meccanismi di sicurezza.


Attivata anche la sala operativa della Protezione civile per il monitoraggio e l’attivazione degli eventuali interventi contro il maltempo. Secondo le previsioni dell’Arpa, i forti rovesci e le raffiche di vento – con possibilità di tornado – andranno avanti fino a sera. A essere colpita poco fa da un violento nubifragio la città di Milano, con vento forte, grandine e piogge torrenziali. In particolare, in zona Rozzano, la grandine ha distrutto auto e arrecato danni agli alberi con rami caduti in strada.

tempesta grandine milano


Al centro commerciale Fiordaliso proprio a Rozzano, la grandine ha addirittura sfondato il tetto: paura per i clienti che erano all’interno. Distrutte moltissime vetture parcheggiate sui piazzali esterni della struttura. A quanto si apprende il maltempo ha causato allagamenti in varie zone della città e numerosi sono gli alberi pericolanti e le piante cadute dopo il violento temporali.


allagamenti milano


Dal maltempo è stata interessata anche la provincia di Pavia. “La zona più esposta è stata quella della Lomellina, al confine con il Piemonte, dove si è registrato un violento temporale. Ad Ottobiano (Pavia) un fulmine ha colpito il tetto di una cascina. Vicino a Cassolnovo (Pavia) c’è stata una grandinata. Numerosi gli interventi dei vigili del fuoco, ancora in corso”.

tempesta grandine
tempesta grandine

Maltempo, le previsioni per il week end

Al momento non vengono segnalate conseguenze per le persone. Sino alle 3 della prossima notte, la Protezione Civile ha diramato un allerta maltempo «arancione moderato» per Pavia e provincia. Domani, venerdì 9 luglio, il cielo tornerà a rasserenarsi, mentre le temperature subiranno una decisa diminuzione su tutta la regione, riportandosi su valori minimi compresi tra 17 e 21 gradi. I valori massimi non andranno oltre i 32 gradi. Sabato 10 le temperature ricominceranno a salire, ma senza toccare i picchi torridi registrati nelle ultime ore.

Pubblicato il alle ore 18:56 Ultima modifica il alle ore 19:12