Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Gianluca Camillo Morto Malore Casa

Malore improvviso, Gianluca morto a 50 anni davanti alla moglie infermiera dopo colpi di tosse

  • Italia

Dramma in Veneto. Gianluca Camillo è morto per un malore improvviso in casa e ha lasciato tutti sotto choc. In primis sua moglie, che ha purtroppo assistito alla scena agghiacciante. La donna tra l’altro lavora come infermiera e quindi conosceva molto bene le procedure da mettere in pratica per provare a salvare l’uomo. Ma nonostante tutti i suoi sforzi, il 50enne non ce l’ha fatta a sopravvivere e se n’è andato per sempre da un momento all’altro per un malessere inaspettato e devastante.

Gianluca Camillo è morto per questo malore all’interno della sua casa a Martellago, in provincia di Venezia. La dinamica è alquanto sconcertante, infatti secondo quanto è stato possibile ricostruire grazie sicuramente anche alla preziosa testimonianza della coniuge, la vittima stava dormendo quando si è subito risvegliato e alzato dal letto tossendo. Ha fatto qualche colpo di tosse e poi è caduto per terra perdendo conoscenza. E in piena notte si è registrata questa morte, che ha sconvolto tutti coloro che gli volevano bene.

Leggi anche: “Giulio è morto”. L’allarme dei vicini, poi la scoperta a casa sua: aveva 23 anni

Gianluca Camillo Morto Malore Casa


Gianluca Camillo morto per un malore in casa

Questa tosse arrivata inaspettatamente è stato il preludio all’addio di Gianluca Camillo, morto per un malore in casa sotto lo sguardo attonito della moglie. Quest’ultima, oltre ad effettuare le consuete manovre di rianimazione nella speranza di far riprendere a battere il suo cuore, ha anche allertato i soccorritori del 118. I sanitari però non hanno potuto fare altro, se non accertare l’avvenuta dipartita del 50enne, una volta giunti al pronto soccorso. L’uomo era un ottimo imprenditore, che operava precisamente nella frazione di Olmo.

Gianluca Camillo Morto Malore Casa

La notizia è stata data dal sito de Il Gazzettino. Si è anche saputo che Gianluca avesse in serbo progetti ambiziosi e importanti, che si sono interrotti bruscamente a causa di questo malore che gli ha tolto la vita, nonostante non avesse mai accusato problematiche di natura cardiaca. Oltre ad avere una passione enorme nei confronti del mondo dei motori e del rally in particolare, aveva deciso di voler costruire una sua abitazione in un terreno di Olmo, recentemente acquistato. Ma non ce l’ha fatta a portare a termine il suo intento.

Gianluca Camillo ha dovuto dire addio troppo presto alla sua adorata moglie Veronica nonché alle figlie Emma e Sofia di appena 12 e 14 anni. Non ha potuto godersi del tutto la crescita delle sue bambine, che dovranno adesso andare avanti senza la figura preziosa del loro papà.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004