Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
liberato mal di testa 17 anni morto

Febbre alta e mal di testa, Liberato muore a 17 anni nel giro di poche ore: il sospetto choc

  • Italia

Mal di testa e febbre, Liberato muore a 17 anni. È una tragedia quella che scosso Sulmona, 22mila anime in provincia de L’Aquila, nella giornata di sabato 7 gennaio. Il giovane si era sentito male, aveva mal di testa, febbre alta e stanchezza. Così i suo i genitori lo hanno portato al pronto soccorso dell’ospedale di Sulmona. Qui, purtroppo, la situazione è peggiorata in fretta e i medici hanno ricoverato il ragazzo nel reperto di rianimazione.

È stato attivato il protocollo di emergenza e il 17enne è stato sottoposto a terapia intensiva. Nonostante gli sforzi del personale medico Liberato Passoforte è morto a causa di una meningite fulminante pneumococcica, come riporta il quotidiano Il Centro da fonti ospedaliere. Per i medici la causa della morte è appunto una forma di meningite non contagiosa ma letale per chi la contrae.

Leggi anche: Va all’ospedale con un sintomo banale ma è un tumore: “Fate attenzione”

liberato mal di testa morto 17 anni


Liberato, si attende l’esito degli esami

Per togliere ogni dubbio sulle cause della morte del giovane Liberato Passoforte sono stati disposti degli esami che saranno effettuati nei prossimi giorni. Solo dai risultati delle indagini colturali e degli esami istologici decisi dalla Asl si potrà capire con certezza di cosa è morto il 17enne.

liberato mal di testa morto 17 anni

Anche in passato Liberato aveva avuto dei problemi di salute ma li aveva superati e l’anno scorso si era iscritto all’istituto alberghiero. Il giovane era un grande appassionato di moda e aveva già partecipato ad alcune sfilate. La sua morte prematura ha gettato nello sconforto la comunità in cui viveva con la mamma Silvia e il papà Alberto.

I funerali di Liberato Passoforte si sono celebrati oggi, martedì 10 gennaio. In tantissimi hanno inviato messaggi di vicinanza alla famiglia e salutato sui social il 17enne. Tante le preghiere e i pensieri per questo giovane volato in cielo troppo presto. Già nella mattinata i suoi compagni sono passati a dare l’ultimo saluto nella camera ardente di Caliendo-Celestial prima di andare a scuola.

“La nuova me”. Vince alla lotteria e spende 50mila euro in chirurgia estetica, trasformazione choc


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004