Lorenzo colonna morto incidente

Chef Lorenzo muore e lascia due bimbe. Tornava a casa dopo una giornata di lavoro

Era uno stimato chef la vittima dell’incidente stradale avvenuto nella notte di oggi verso le ore tre e un quarto di notte e che ha coinvolto un’auto, un’ Alfa Romeo che per cause in corso di accertamento mentre percorreva viale Venezia, la statale 13 Pontebbana, nel comune di Codroipo, è uscita di strada.

Nel violento impatto ha perso la vita il conducente Lorenzo Colonna, 44enne di Udine, divorziato e con due figlie. Classe 1977, Lorenzo Colonna era residente a Lignano, ma aveva vissuto anche a Latisana e Udine. Per un periodo aveva gestito la prosciutteria ai Picchi località Picchi di Pertegada.

Lorenzo colonna morto incidente5

Come riporta FriuliOggi era un grande tifoso dell’Inter, tanto da fondare un locale fan club, oltre ad essere un attivista politico della Lega a Latisana, era un grande appassionato di freccette e aveva partecipato anche ai campionati italiani con ottimi risultati. Da qualche anno, Lorenzo Colonna viveva a Udine, dove di giorno lavorava come rappresentante di una nota azienda di vini e di sera lavorava come cuoco nella trattoria di San Vito al Tagliamento.


Proprio da lavoro stava rientrando quando l’auto sulla quale viaggiava è uscita fuori dalla sede stradale finendo la sua corsa contro un terrapieno. Inutili i tentativi di rianimazione da parte del personale arrivato dal sores di Palmanova dopo la chiamata al numero delle emergenze, Lorenzo Colonna è morto sul colpo a causa delle gravissime ferite riportate.

Sul luogo dell’incidente sono intervenuti anche i vigili del fuoco volontari di Codroipo che hanno liberato il corpo di Lorenzo, ormai intrappolato dalle lamiere della sua Alfa, e i carabinieri di Udine per i rilievi e per ricostruire la dinamica del sinistro. Lorenzo Colonna era divorziato e aveva due bambine. È la terza vittima in sole 72 ore in Friuli Venezia Giulia.

Pubblicato il alle ore 14:19 Ultima modifica il alle ore 14:19