Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Lo hanno trovato”. Danilo scomparso dopo un tuffo nel fiume, l’epilogo più drammatico

  • Italia
Danilo Scomparso Dopo Tuffo Morto

Nessun lieto fine per Danilo, il giovane di 19 anni scomparso dopo un tuffo in acqua. Purtroppo è morto, mentre stava trascorrendo una domenica basata sul relax e il divertimento assieme ad altri suoi amici. Avevano organizzato un picnic e una grigliata, poi il ragazzo aveva voluto fare il bagno ma non era più riuscito a riemergere in superficie.

L’allarme era scattato subito, ma di Danilo non si è saputo nulla per un giorno intero dopo il tuffo in acqua. Scomparso domenica 30 giugno, è stato trovato morto nella giornata di lunedì primo luglio. Prima del tragico rinvenimento era arrivato un messaggio straziante della mamma, intervistata da Il Resto del Carlino: “Spero che si sia fatto male, che sia da qualche parte ma che sia vivo. Aspettiamo. Speriamo che il fiume lo abbia portato da qualche parte, ma vivo”.

Leggi anche: Apre l’ascensore ma non c’era la cabina: Clelia, una morte orribile dal quarto piano

Danilo Scomparso Morto Tuffo Acqua


Danilo scomparso dopo tuffo in acqua: trovato morto a 19 anni

Il nome completo della vittima era Giustino Danilo Colella. Il 19enne scomparso dopo il tuffo in acqua, precisamente nel fiume Enza, aveva fatto perdere le sue tracce tra i comuni di San Polo d’Enza e Traversetolo (Reggio Emilia). Gli amici lo avevano visto in difficoltà e poi la corrente se l’era portato via. I vigili del fuoco, coi sommozzatori, si erano subito messi alla ricerca del ragazzo.

Danilo Scomparso Morto

La madre di Danilo aveva ancora detto: “Sapeva nuotare, ma là nemmeno i sommozzatori riescono a entrare. Se anche uno sa nuotare, è inutile là sotto”. Infatti, le forti correnti del fiume Enza possono mettere chiunque in grave pericolo. La situazione era diventata ancora più insidiosa a causa del maltempo dei giorni precedenti. E alla fine purtroppo è stato rinvenuto il suo corpo.

Subito dopo la sparizione del 19enne, i carabinieri avevano avvisato la madre e si erano recati sul posto per seguire da vicini le ricerche. Il tragico epilogo ha sconvolto tutti.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004