Limbiate Marito Tenta Dare Fuoco Moglie

Getta benzina sulla moglie e le dà fuoco, viva per miracolo: il gesto eroico che le ha salvato la vita

Un bruttissimo episodio è avvenuto nei giorni scorsi e ha avuto come protagonisti una coppia di coniugi. Il figlio dei due ha contattato immediatamente i carabinieri, in seguito all’atteggiamento esasperato del padre, che aveva ormai perso il suo controllo. L’uomo, che ha 40 anni, ha preso una tanica di benzina con l’obiettivo di dar fuoco alla moglie. Ha deciso di buttarle addosso il liquido infiammabile e ha acceso il tutto con un accendino. Un gesto di una gravità inaudita, che ha terrorizzato il giovane.

Dopo aver appiccato il fuoco, il 40enne ha deciso di scappare a bordo della sua automobile. Nonostante abbia tentato di fuggire in tutti i modi, l’aggressore è stato rintracciato e fermato dai militari, che lo hanno poi condotto in caserma. In seguito è stato disposto il suo arresto con l’accusa di maltrattamenti ed è stato trasferito in prigione. A decidere per questa misura restrittiva è stato il sostituto di turno della procura. La donna è stata soccorsa e poi trasportata subito al pronto soccorso.

Limbiate Uomo Tenta Dare Fuoco Moglie

Il 40enne è originario dell’Ucraina e ha provato a causare una vera e propria tragedia, che è stata sventata anche dalla prontezza di intervento della stessa vittima. La consorte si è infatti tolta immediatamente i vestiti che avevano preso fuoco e si è così salvata. Le indagini sono state affidate ai carabinieri di Limbiate e di Monza. La signora è stata portata all’ospedale ‘Niguarda’ della città di Milano in codice verde, quindi in buone condizioni. Ha avuto solamente alcune escoriazioni alla schiena.


Monza Limbiate Tenta Dare Fuoco Moglie

Poi fondamentale per evitare che a Limbiate ci fosse un dramma è stato ovviamente il figlio, che ha allertato le forze dell’ordine. Le fiamme appiccate dal 40enne ucraino avevano anche colpito la lavatrice, presente all’interno del bagno del loro appartamento. Sul posto sono arrivati quindi anche i vigili del fuoco di Desio, che hanno spento l’incendio. Il tutto si è concluso nel migliore dei modi, anche se il rischio che ci potessero essere gravissime conseguenze è stato veramente enorme.

Oltre a questa vicenda di Limbiate, un’altra grave situazione si è verificata a Palermo nelle scorse ore. Però stavolta è stato un incidente a creare tanto dolore. Secondo una prima ricostruzione, erano le 5 del mattino quando a essere stato investito da un’auto è stato un motociclista di 45 anni, Giovanni Pagliaro, di Ficarazzi. La notizia è stata diffusa su ogni testata giornalistica locale

Pubblicato il alle ore 13:10 Ultima modifica il alle ore 13:11