Schianto tra camion sulla A10, traffico in tilt. C’è un vittima

Tragico schianto sulla A10 nei pressi di Albenga intorno 17. Per cause ancora da accertare due camion si sono scontrati. Uno dei due autisti è deceduto. L’altro, che era rimasto incastrato nella cabina di guida, è stato estratto dal mezzo dai vigili del fuoco e poi portato in codice rosso all’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure a causa di un grave trauma a una gamba.

Immediati si soccorsi. Secondo le prime informazioni, ripota Genova24, uno dei due camion sarebbe uscito di strada, finendo per centrare frontalmente l’altro mezzo pesante che viaggiava nella direzione opposta. Il tratto autostradale tra Borghetto e Albenga è stato chiuso a causa dei mezzi ribaltati sulla carreggiata. Sul posto si registrano code di 5 km in direzione Francia e 3 km in direzione Savona. A catena anche la via Aurelia risulta bloccata dal traffico. Continua dopo la foto


Nel 2020 l’Istat registra il crollo record di incidenti, feriti e vittime sulle strade italiane. Secondo una stima preliminare, da gennaio a settembre – complici le restrizioni dovute alla pandemia del Covid – gli incidenti con lesioni a persone sono stati 90.821, pari a -29,5% rispetto all’anno precedente. Le persone ferite sono state 123.061, con un calo del 32%, mentre le vittime entro il trentesimo giorno sono state 1.788, in diminuzione del 26,3%. Continua dopo la foto

Se si limita l’osservazione al periodo gennaio-giugno 2020 le diminuzioni sono più accentuate, pari a circa il 34% per le vittime e a quasi il 40% per incidenti e feriti. “Con riferimento agli obiettivi europei 2010-2020 per la sicurezza stradale, sebbene la drastica diminuzione delle vittime nel 2020 avvicini l’Italia al target del -50% prefissato – spiega l’Istat in una nota -, ciò non consente di leggere con accezione positiva i traguardi raggiunti”. Continua dopo la foto

{loadposition intext}
“Il radicale calo della mortalità nei periodi di confinamento della popolazione e blocco della circolazione hanno condotto a una diminuzione forzata di incidenti e vittime, non legata a comportamenti virtuosi e al miglioramento della sicurezza stradale. In termini percentuali, nei primi nove mesi del 2020 il numero di morti scende del 43,1% rispetto al 2010 e del 66,4% nel confronto con lo stesso periodo del 2001″.

Ti potrebbe interessare: Terribile incidente d’auto, l’ex calciatore della nazionale ricoverato in codice rosso. Le sue condizioni

Pubblicato il alle ore 20:49 Ultima modifica il alle ore 20:51