Libero De Rienzo mistero morte

Libero De Rienzo, nuovo mistero sulla morte: “Cosa è emerso dall’autopsia”. Sigilli a casa

Lo abbiamo detto e lo ribadiamo, la scomparsa di Libero De Rienzo è una ferita aperta per tutti coloro che amano il cinema, la televisione e la potente arte della recitazione. Con lui se n’è andato un pezzo di questo paese, un modo di fare, di sorridere, di stare di fronte alle telecamere. E non si placa, il giallo che si nasconde, almeno per ora, dietro la morte di questo straordinario artista. Verrebbe da dire che sarebbe meglio lasciarlo riposare in pace, che quello che è fatto è fatto, che tanto dalla morte non si può tornare.

Ma sono sempre di più le persone che vorrebbero capire come se n’è andato Libero De Rienzo, se c’è una responsabilità, se qualcuno ha colpa o se è stato una casualità terribile ed improvvisa. C’è da dire poi che l’autopsia, che si aspettava da giorni, non ha ancora chiarito nulla. L’unica certezza è che il decesso sia stato causato da un arresto cardio circolatorio. Non resta quindi che attendere l’esito del referto del tossicologo forense nominato dalla procura: sarà lui a depositare la perizia sugli esami del sangue, sui capelli e sui tessuti.

Libero De Rienzo mistero morte

Libero De Rienzo, in attesa del tossicologico

In tal caso si potrà stabilire con certezza se quelle sostanze trovate in casa dell’attore potrebbero aver avuto un ruolo fondamentale nella morte o meno. Libero De Rienzo, vincitore nel 2002 del David di Donatello, è stato trovato morto giovedì sera nella sua abitazione in via Madonna del Riposo.


Libero De Rienzo mistero morte

Accanto al cadavere di Libero De Rienzo, i carabinieri hanno trovato una modesta quantità di una sostanza giallastra, che ai test di laboratorio è risultata essere eroina di bassa purezza. Questo particolare, secondo il primo esame medico legale, porterebbe verso un’altra causa di morte.

Libero De Rienzo mistero morte

Il motivo? Lo scarso principio attivo presente nella droga ritrovata in casa non sarebbe stato sufficiente a stroncare Libero De Rienzo. Inquirenti e investigatori procedono per reato di morte come conseguenza di altro reato, vogliono ricostruire le ore precedenti al decesso dell’artista, avvenuto secondo il medico esperto in necroscopie 24 ore prima rispetto al ritrovamento.

Pubblicato il alle ore 10:59 Ultima modifica il alle ore 10:59