Choc in ospedale: il malore in casa, poi il ricovero. Arianna muore a soli 13 anni sotto gli occhi dei medici

Lecce, un’intera comunità sotto choc. La notizia viene diffusa da Il Quotidiano di Puglia. Muore a soli 13 anni un’adolescente di nome Arianna, originaria di Trepuzzi. Arriva in ospedale in codice rosso dopo aver accusato un malore in casa. Purtroppo per Arianna nulla da fare. Il sindaco di Trepuzzi ha annuncianto il lutto cittadino.

Un vero e proprio choc per l’intera comunità di Trepuzzi. Arianna avrebbe accusato un malore in casa, mettendo in allarme i familiari che hanno subito provveduto a chiamare i soccorsi. Nel giro di poco tempo, la 13enne è stata trasportata presso l’ospedale Vito Fazzi di Lecce, dove purtroppo ha chiuso per sempre i suoi occhi.

Lecce Arianna morta 13 anni infarto

Si apprende che per Arianna erano trascorse solo 24 ore dalla somministrazione della seconda dose di vaccino anti Covid, ma al momento non esistono elementi che possano collegare gli eventi. La causa del decesso, momentaneamente appresa, è quella di un arresto cardiaco.


Lecce Arianna morta 13 anni infarto

A tal proposito solo l’autopsia sul corpo dell’adolescente, disposta dal magistrato di turno, riuscirà a fornire maggiori dettagli sulle cause che hanno portato al triste epilogo di Arianna. Resta da sottolineare che la ragazza, fin dalla nascita, era affetta da una patologia al cuore e per questo veniva seguita dai medici specialisti dell’ospedale Gaslini di Genova.

Lecce Arianna morta 13 anni infarto
Lecce Arianna morta 13 anni infarto

“Davanti ad una vita spezzata in un’età così giovane – è stato il commento del sindaco di Trepuzzi Giuseppe Taurino – non ci sono parole ma mi sento il dovere di dimostrare tutta la mia vicinanza ai genitori della ragazza e proclamerò il lutto cittadino nel giorno dei funerali”.

Pubblicato il alle ore 10:45 Ultima modifica il alle ore 10:45