“Stella non ce l’ha fatta”. 21 anni, se n’è andata in ospedale: era rimasta coinvolta incidente

Stella Luciani se n’è andata. Troppo gravi le ferite riportate dalla 21enne nel tragico scontro in cui era stata coinvolta nel pomeriggio di ieri lungo la superstrada che da L’Aquila conduce a Bazzano. Secondo una prima ricostruzione, la vettura procedeva in direzione Bazzano e si è cappottata in prossimità di una curva, all’altezza del distributore di carburanti. In quel tratto la superstrada è piuttosto ripida e caratterizzata da un serie di curve.


Nel momento in cui si è verificato l’incidente l’asfalto era bagnato per via della pioggia battente. Probabilmente a causa del manto stradale scivoloso l’auto ha perso aderenza in piena curva fino a ribaltarsi. Stella Luciani, 21 anni, che viaggiava con altri due ragazzi, era apparsa subito molto grave. Sull’auto viaggiavano due amici della 21enne, uno al suo fianco, l’altro sui sedili posteriori. Si tratta di L.M., di 18 anni originario di Roma, e M.M. (22), originario di Como.

stella luciani


I giovani erano riusciti a mettersi in salvo uscendo dall’auto ribaltata sulle loro gambe. I due passeggeri non erano rimasti feriti gravemente, ma sono sotto choc per l’accaduto. Ad allertare i soccorsi erano stati alcuni automobilisti che avevano assistito al terribile incidente. Era stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco per estrarre Stella Luciani dell’auto.


ambulanza


La corsa in ospedale e l’intervento dei medici non sono serviti, la ragazza si è spenta nella notte. Grave il cordoglio in tutto il paesino di Marana di Montereale, dove viveva. Tantissimi i messaggi di cordoglio arrivati sui social. Stella Luciani era infatti molto conosciuta ad amata. Quello della ragazza è solo l’ultimo incidente sulle strade abruzzesi.

carabinieri


Nel 2020 si sono verificati in Abruzzo 2.205 incidenti stradali che hanno causato la morte di 59 persone e il ferimento di altre 3.090. La situazione pandemica e le misure adottate per contenerla hanno determinato un consistente decremento del numero di incidenti (-30,2%), delle vittime della strada (-24,4%) e dei feriti (-33,5%) rispetto al 2019, di poco inferiore a quanto registrato a livello nazionale (-31,3% per gli incidenti, -24,5% per le vittime e -34,0% per i feriti).

Pubblicato il alle ore 13:26 Ultima modifica il alle ore 13:26