La miss nera contro i razzisti: “Ignoranti e antichi”

Cioma Ukwu è livornese. Ha quindici anni, una pagella da prima della classe e una bellezza che  le ha appena fatto conquistare il titolo di miss della città dove è nata e cresciuta. La scelta dei giurati non è piaciuta ai soliti razzisti, che hanno riempito facebook di proteste e insulti: “non è livornese”, “negra di m.”, “chissà come puzza” e via dicendo. Alla ragazza, figlia di immigrati nigeriani, è arrivata la solidarietà del sindaco Nogarin e del governatore toscano Rossi, ma in realtà sa difendersi benissimo da sola. “Fiera di essere una livornese nera!” ha scritto su Facebook, poi ha spiegato: “Se mi giudicano per le mie origini e la mia pelle, sono solo degli ignoranti. La maggior parte dei commenti razzisti arrivano da gente adulta. Si lamentano che la gioventù è bruciata, ma mi sembra proprio che sono rimasti di mentalità antica“.