Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

La maestra spacciava droga: “Non mi bastava lo stipendio”. Arrestata

Di mattina era tra i banchi a insegnare poesie e tabelline, il pomeriggio e la sera vendeva  droga. Una doppia vita probabilmente impegnativa quella di una maestra di Milano, arrestata l’altra sera dalla polizia nel negozietto di artigiano dove trascorreva la parte illegale della sua giornata. L’hanno colta in flagrante tra bilancini e bustine di cocaina, dopo che aveva ceduto alcune dosi a due clienti. Da uno sgabuzzino è saltata fuori anche della marijuana.


60 anni, vedova, un figlio all’estero, la donna insegna in una elementare in zona Parco Trotter. Durante la convalida dell’arresto ha detto di essere una consumatrice di droga e che i soldi dello stipendio non le bastavano, quindi “arrotondava” spacciando. Fnita ai domiciliari in attesa del processo, avrebbe anche voluto tornare in classe, e per questo i suoi legali avevano chiesto un permesso di lavoro. Per il tribunale, però, è meglio che se ne resti un po’ a casa.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) รจ una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004