Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

La confessione del chirurgo: “Ho lasciato ammazzare una persona”

“Io ho un cruccio, ho lasciato ammazzare deliberatamente una persona”. “Sono responsabile della morte di quella persona”. “Ogni notte che vado a dormire penso a questa cosa”. È lo sfogo di un medico dell’ospedale San Carlo di Potenza, registrato da un anonimo interlocutore e messo online da Basilicata24.it, sulla morte di una 71 enne durante un intervento chirurgico per la sostituzione di una valvola aortica. Il dubbio è che la donna non sia stata vittima delle possibili complicanze del delicato intervento, ma di un errore in sala operatoria. È successo il 28 maggio 2013 e dopo una denuncia anonima presentata all’inizio di quest’anno la procura di Potenza ha avviato un’indagine. Ora il ministero della Salute ha inviato un’ispezione al San Carlo e la Regione ha annunciato l’istituzione di una commissione d’inchiesta. Intanto, l’ospedale ha fatto partire un provvedimento disciplinare nei confronti del medico, che è stato sospeso in via cautelativa per 30 giorni. ASCOLTA L’AUDIO

 



Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004