“Un topo, l’ho visto”. Notte choc per un’anziana delle Marche: “È successo mentre dormivo”

Falconara delle Marche, la storia della donna morsa da un ratto mentre dorme viene diffusa da Il Corriere Adriatico. Finisce al pronto soccorso la donna di 88 anni franco-tunisina, Kamel Nedjma, residente in un appartamento piano terra. L’ex professoressa di francese in pensione ha deciso di raccontare la vicenda, fornendo molti dettagli in merito.

“Mi sono svegliata con la camincia da notte sporca di sangue. Un topo mi aveva appena morso il naso mentre dormivo. Ero terrorizzata”, con queste parole la donna ha iniziato a raccontare quanto accaduto nel suo appartamento.Un vero e proprio incubo per l’ex professoressa di francese in pensione, che da ben 40 anni non ha mai abbandonato quell’appartamento ubicato al piano terra sulla via Flaminia a Falconara.

Kamel Nedjma morso ratto soccorsi racconto

Non appena avvenuto il morso, la donna ha subito allertato il 118 per poi essere trasportata al nosocomio in ambulanza. “Un ferita della radice del naso”, ma anche una prognosi di 3 giorni e una terapia a base di antibiotico, questo per il morso subito dal ratto che è riuscito a intrufolarsi nel suo appartamento. L’animale aveva lasciato qualche traccia del passaggio qualche giorno prima: “Mi sono accorta qualche giorno prima di alcuni piccoli escrementi di ratto in cucina”.


Kamel Nedjma morso ratto soccorsi racconto

“Insieme alla signora che mi assiste, abbiamo subito pulito e cercato in gito se vi fosse qualche topo ma non lo abbiamo trovato. Abbiamo pensato che se ne fosse anche andato fino a quando, dalla finestra, successivamente ho visto un altro topo sul marciapiede. Topo, non so se sempre lo stesso, che avevo comunque notato anche precedentemente”.

Kamel Nedjma morso ratto soccorsi racconto
Kamel Nedjma morso ratto soccorsi racconto

Ma il ratto, evidentemente, non ha lasciato l’appartamento dell’anziana e nel cuore della notte: “Una volta spenta la luce, mentre dormivo mi sono svegliata all’improvviso per il dolore e accesa la luce del comodino ho visto la camicia da notte piena di sangue”. E secondo quando dichiarato dalla donna, il ratto aveva un corpo di “circa 15 centimetri”. Altro che topolino di campagna.

Pubblicato il alle ore 13:11 Ultima modifica il alle ore 13:11