Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Ischia, l’ultima drammatica notizia dai soccorritori

  • Italia

A Casamicciola è una corsa contro il tempo per trovare i dispersi della frana che ha colpito la cittadina nella notte tra venerdì 23 e sabato 24 novembre. I dispersi restano tre, uno sarebbe stato individuato ed è stata trovata la nona vittima della tragedia: il cadavere è stato rinvenuto in via Santa Barbara tra le macerie della frana. Al momento si sta procedendo con i rilievi fotografici prima di rimuovere la persona deceduta: non si conosce ancora la sua identità.

Pertanto salgono a nove i morti (tra cui un neonato e due bimbi) per la frana che ha colpito Ischia, 4 i feriti e 230 gli sfollati. La prima vittima identificata è stata la 31enne Eleonora Sirabella, tra i morti anche un neonato di appena 21 giorni e i genitori del piccolo: un’intera famiglia spazzata via dalla frana. Identificati anche due fratellini di 11 e 6 anni, Francesco e Maria Teresa: si cercano ancora i genitori e un altro fratello. Tra le vittime identificate anche Nikolinca Blagova Gancheva, una donna bulgara di 60 anni che era arrivata a Ischia pochi giorni fa.

Leggi anche: Alluvione Ischia, è vivo Giovan Giuseppe ‘l’uomo di fango’

frana ischia individuata nona vittima


Frana Ischia, il bilancio della tragedia sale a nove morti

“Allo stato attuale risultano interessati circa 900 edifici. All’ultimo aggiornamento disponibile, sono circa 290 le persone che hanno trovato sistemazione presso strutture alberghiere o altre soluzioni autonomamente individuate”. A parlare è il ministro Nello Musumeci nell’informativa alla Camera sulla tragedia di Ischia. “Secondo i dati disponibili presso il Centro funzionale centrale, tutta l’isola ha registrato precipitazioni superiori ai 140 millimetri in 24 ore – ha spiegato – l’intensità maggiore si è registrata tra l’una di notte e le cinque di mattina (del 26 novembre, ndr) raggiungendo localmente cumulate oltre 100 millimetri in due ore, più che sufficienti ad innescare colate di detriti che si sono rivelate fatali”.

frana ischia individuata nona vittima

Musumeci ha sottolineato che “è iniziata l’attività di verifica degli edifici da parte dei vigili del fuoco e secondo le risultanze sono stati effettuati 272 controlli su un totale di 950 unità abitative: 45 strutture sono risultate danneggiate e inagibili, 56 strutture agibili ma esposte a rischio esterno, 162 le strutture agibili. In particolare sono state rilevate 191 criticità gravi e sono stati presi contatti con l’Ordine dei geologi della Campania per individuare figure professionali per l’ausilio tecnico ai sopralluoghi. Nei prossimi giorni verranno ultimati tutti i controlli e si potrà disporre di una migliore definizione della cosiddetta zona rossa”.

frana ischia individuata nona vittima

Tra le misure annunciate dal ministro Musumeci c’è lo stop al pagamento dei mutui per gli abitanti di Casamicciola evacuati dopo la frana della scorsa settimana e ha parlato di “un provvedimento autorizza anche l’assegnazione di contributi per l’autonoma sistemazione in favore dei nuclei familiari con abitazione distrutta o sgomberata”.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004