Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Io, cieca, cacciata dalla prima fila del concerto di Cesare Cremonini”

“Sono non vedente, ma posso stare con i vedenti durante un concerto, fare amicizia e divertirmi con loro”. É lo sfogo di Chantal Pimienta Sosa, 25enne milanese che lo scorso giovedì era andata a Bologna ad ascoltare dal vivo Cesare Cremonini. “Sono andata con un mio amico anche lui non vedente e con il ragazzo che di solito ci accompagna, in prima fila, davanti al palco, cosa che ho sempre fatto in tutti i concerti” spiega la ragazza. (continua dopo la foto)


“Poco dopo – racconta Chantal Pimienta Sosa in una lettera a Repubblica – è arrivato un dipendente della sicurezza vicino a me e mi ha letteralmente spostata a forza dicendo che non potevamo assolutamente stare nel parterre, ma che dovevamo stare nei posti riservati del settore disabili. Gli ho risposto che avevamo dei biglietti regolari per il parterre, ma non è servito a nulla. Mi sono sentita umiliata”.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) รจ una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004