Investita morta villa O'Hara Torre Mosto sorella sposa

Matrimonio finisce in tragedia, morta la sorella della sposa. Vivien aveva solo 23 anni

Matrimonio finisce in tragedia a Torre di Mosto, comune italiano di circa quattromila anime della città metropolitana di Venezia, in Veneto. Vivien Mercedez, donna ungherese di 23 anni, tra gli invitati al matrimonio della sorella, è morta investita lungo la via Staffolo.

Il terribile incidente si è verificato sabato 20 novembre nel giorno più bello per la sorella della vittima, il suo matrimonio. Vivien Mercédesz Zakorè è uscita dal ristorante dove erano in corso i festeggiamenti per le nozze della sorella, ed è stata investita da due auto.

Investita morta villa O'Hara Torre Mosto sorella sposa

Investita al matrimonio della sorella, morta a 23 anni

La giovane è morta sul colpo, per lei non c’è stato niente da fare. Secondo una prima ricostruzione Vivien era uscita da Villa O’Hara in via Staffolo, a Torre di Mosto, nel Veneziano, poco prima delle 21, molto probabilmente per fare segno a una delle auto degli invitati che stavano arrivano nella villa per festeggiare le nozze della sorella.


Investita morta villa O'Hara Torre Mosto sorella sposa

Sul posto sono intervenuti i carabinieri del Comando di Portogruaro, guidati dal capitano Raffaele Di Lauro, che stanno indagando sulla dinamica dell’incidente. Come detto, la giovane si trovava sul ciglio della strada quando è stata travolta dall’auto guidata da un uomo residente in provincia di Venezia, che si è fermato e ha prestato i primi soccorsi alla 23enne.

Immediata la chiamata al 118, ma quando gli operatori del Suem sono arrivati sul luogo dell’incidente per la ragazza non c’era più nulla da fare. I medici non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Sul posto anche i vigili del fuoco.

Pubblicato il alle ore 09:02 Ultima modifica il alle ore 09:02