Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Insieme al figlio di 8 anni ingaggia un killer (minorenne) per uccidere il marito

Dissapori familiari che finiscono in tragedia, per giunta con particolari sconvolgenti. Tra moglie e marito non c’era più armonia e la donna decide di risolvere la faccenda “in modo definitivo”, incaricando un killer minorenne di sparare al marito: il giovane, pistola in pugno, entrò in azione lo scorso 9 agosto, in un pub di Pompei, sparando due colpi che, però, andarono a vuoto. A quel punto il piano della donna viene scoperto e anche il sicario 17enne finisce in carcere. Entrambi dovranno rispondere dell’accusa di tentato omicidio. Dai primi interrogatori è emerso che la donna aveva portato con sé il figlio di 8 anni quando era andata a ingaggiare il killer per il marito. E lo ha confermato anche il piccolo quando è stato ascoltato dallo psicologo incaricato dalla procura: “Mamma mi ha portato due o tre volte con sé al Penniniello per parlare con quel ragazzo. Io però rimanevo in macchina e non sentivo cosa si dicessero. Parlavano per pochi minuti. Poi andavamo via”. Ma la donna non si è arresa dopo quel blitz andato a vuoto. Ha chiesto a un intermediario di procurarle una pistola e il caso ha voluto che questo conoscesse il marito, facendo venire a galla la verità sul fatto precedente e sui piani della moglie.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) รจ una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004