Carambola di auto, poi lo schianto: Adrian muore a 26 anni, gravissimo il fratello

Aveva 26 anni la vittima dell’incidente avvenuto sulla regionale 71, in località Subbiano, in provincia di Arezzo. Lo scontro, avvenuto con una Mercedes guidata da un uomo di 73 anni, si è verificato intorno alle 13.30 di lunedì 12 aprile. Il giovane viaggiava a bordo di una Peugeot insieme al fratello, 23 anni, rimasto seriamente ferito ma fortunatamente non in pericolo di vita.

Il fratello della vittima è stato trasportato presso l’ospedale di Bibbiena, in provincia di Arezzo, mentre l’uomo che viaggiava sulla Mercedes è stato ricoverato in un ospedale delle Scotte di Siena. Adrian Cristian Jacob, 26 anni, è deceduto sul colpo. Troppo gravi le ferite riportate nell’incidente, i medici arrivati sul posto dopo lo scontro non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del ventiseienne. Secondo quanto ricostruito dai quotidiani locali, l’incidente sarebbe stato innescato da una terza auto, che avrebbe sbandato per poi finire in un fossato. (Continua a leggere dopo la foto)


Il conducente, 48 anni, è stato ricoverato all’ospedale di Bibbiena con lesioni più lievi. La Peugeot 308 Station Wagon con a bordo Adrian Cristian Jacob e il fratello e la Mercedes condotta dal 73enne si sono scontrate frontalmente. I due ragazzi, di origine romena, sono residenti con la famiglia nel comune di Subbiano. L’incidente si è verificato sulla statale 71 all’altezza di Santa Mama nel comune di Subbiano. (Continua a leggere dopo la foto)

Come ricostruisce il quotidiano online Arezzo Notizie, i sanitari del 118, accorsi immediatamente sul posto, hanno tentato per lungo tempo le manovre di rianimazione ma per Adrian Cristian Jacob non c’è stato nulla da fare. Il fratello, di 23 anni, che ha riportato importanti lesioni agli arti ed è stato trasportato con l’ambulanza in codice rosso alle Scotte di Siena. (Continua a leggere dopo la foto)

{loadposition intext}

Sul luogo dell’incidente sono intervenuti i soccorritori del 118 con diversi mezzi, i vigili del fuoco e i carabinieri insieme alla polizia. La strada è stata chiusa al traffico per permettere i soccorsi e alle forze dell’ordine di effettuare i rilievi dell’incidente. La statale è stata riaperta in serata.

“Pesante decisione su di lei”. Barbara D’Urso, altra bomba in Mediaset: Pier Silvio Berlusconi ha già scelto