Maxi incidente stradale sulla statale, morto un uomo: gravissima la figlia che viaggiava con lui

Gravissimo incidente nella mattinata di oggi lungo la stradale 75, nel comune di Bastia Umbria (poco distante da Perugia), all’altezza di Ospedalicchio in direzione Foligno. Il sinistro ha coinvolto sette veicoli. Terribile la scena che si è presentata davanti ai soccorritori: un inferno di lamiere. Per un uomo di 69 non c’è stato nulla da fare, i soccorsi non sono riusciti a salvargli la vita.


Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, il personale medico del 118 per verificare le condizioni delle persone coinvolte nello scontro e la polizia stradale, al lavoro per stabilire la dinamica dell’incidente. Gravissima, trasportata in codice rosso all’ospedale di Perugia, la figlia che viaggiava con lui. Pesanti le ripercussioni per il traffico, con la carreggiata chiusa e i mezzi in transito deviati sulla viabilità ordinaria.

incidente ss75


Lunghe code fino a Perugia per chi si immette in direzione Foligno, ma rallentamenti anche nell’altro senso di marcia. E mentre Anas informa sui dettagli delle modifiche alla viabilità, divampano le polemiche sulle condizioni della strada e sulla presenza di cantieri in quel tratto.“Sulla strada statale 75 ‘Centrale Umbra’ – spiegava la nota Anas – è temporaneamente chiusa la carreggiata in direzione Foligno, all’altezza di Ospedalicchio in provincia di Perugia”.


incidente ss75


“Il provvedimento si è reso necessario a causa di un incidente. Il traffico è provvisoriamente deviato sulla viabilità secondaria per permettere le operazioni di rimozione dei veicoli. Il personale Anas e le forze dell’ordine sono intervenuti sul posto per ripristinare la transitabilità appena possibile”. Si tratta dell’ultimo incidente in ordine di tempo.

incidente ss75


Un altro incidente stradale si era verificato ieri lungo l’autostrada A4 tra San Giorgio di Nogaro e Latisana, in provincia di Udine, in Friuli Venezia Giulia. Poco prima delle 4 di giovedì mattina, i vigili del fuoco sono intervenuti lungo all’altezza dello svincolo per Portogruaro in direzione Venezia per un autoarticolato finito rovesciato dopo la perdita di controllo del mezzo da parte dell’autista rimasto ferito. Pesantissimo il bilancio: 2 morti e 5 feriti.

Pubblicato il alle ore 17:02 Ultima modifica il alle ore 17:02