Spaventoso incidente sulla statale, più mezzi coinvolti: un morto e quattro feriti

Terribile incidente stradale a Modica, in Sicilia, intorno alle 13. Drammatico il bilancio di un morto e quattro feriti. Le indagini sono ancora in corsa ma a quanto si apprende a scontrarsi frontalmente sono stati due mezzi pesanti ed un furgoncino. Per l’uomo alla guida di uno dei due tir, Daniele Caschetto di 44 anni, non c’è stato nulla da fare. Sul posto anche l’elisoccorso del 118, ambulanze e i vigili del fuoco che hanno estratto i corpi dalle lamiere dei mezzi.


Sarebbero invece gravissime le condizioni del conducente del furgone, trasportato nel vicino pronto soccorso dell’Ospedale “Maggiore” di Modica che ha riportato fratture multiple agli arti inferiori, trauma cranico e addominale. A riportarlo è il sito livesicilia.it. Per l’altro autista sopravvissuto, un 38 enne di Biancavilla, fratture e trauma cranico. Sul posto gli uomini del commissariato della Polizia di Stato che hanno chiuso la strada al traffico.

incidente modica


Quello di Modica è solo l’ultimo incidente di una lunga serie. Dopo l’incidente di mercoledì 22 dicembre a Ghedi, in direzione Cremona, un altro incidente sulla strada Gardesana, all’altezza di Prevalle dove il furgone, guidato da Mauro Pellegrini, 36enne residente a Vestone, in provincia di Brescia, è stato urtato dalla Volvo condotta di un uomo di 67 anni.


incidente modica


L’uomo procedeva in senso opposto e, secondo la prima ricostruzione, avrebbe invaso la corsia di marcia. Nella carambola il furgone condotto dal 36enne è finito fuori strada, schiantandosi contro il guard rail coinvolta anche una Fiat Tipo. Lievemente feriti gli occupanti delle automobili, niente da fare per Mauro Pellegrini.

incidente modica


Il 36enne è stato soccorso dagli operatori del 118, è rimasto schiacciato nell’abitacolo dal peso del carico che stava trasportando. Trasportato in codice rosso all’ospedale di Brescia, l’uomo è morto poco dopo. A Modica, intanto, la notizia del terribile incidente a sollevato una ventata di commozione: non è chiaro quando saranno svolti in funerali.

Pubblicato il alle ore 19:28 Ultima modifica il alle ore 19:28