Schianto tra due bus e un’auto. 15 feriti e strada chiusa al traffico. Soccorsi sul posto

Un bruttissimo incidente stradale si è verificato nelle scorse ore nella città italiana. Le prime immagini arrivate dal luogo sono tremende: a scontrarsi sono stati un’automobile e due pullman. L’episodio si è verificato esattamente intorno alle ore 14 di giovedì 20 maggio. I mezzi coinvolti nel sinistro hanno avuto dei danni enormi. Stando a quanto è trapelato finora, sono stati interessati un autobus turistico, una vettura e un bus dell’Atp. Sul posto sono arrivati immediatamente i sanitari del 118.

Oltre alle ambulanze, ad intervenire sono stati anche i carabinieri e la polizia stradale, che hanno proceduto con i rilievi del caso per cercare di comprendere la dinamica dell’incidente. Per mettere in sicurezza la zona è stata disposta la chiusura della strada in entrambe le direzioni di marcia. Inoltre, uno dei bus ha colpito una casa che si trovava nelle vicinanze. Quindi, sono stati allertati anche i vigili del fuoco, i quali stanno lavorando alacremente per capire se l’abitazione sia agibile o meno.


L’incidente si è registrato a San Colombano Certenoli, in provincia di Genova, sulla strada statale 225 in val Fontanabuona. Secondo i primi dettagli emersi finora, almeno quindici persone sarebbero rimaste ferite. Tra queste ci sarebbero degli studenti. Come detto prima, la dinamica dell’incidente stradale non è stata accertata ufficialmente, ma sono comunque state fatte le prime ipotesi. L’automobile avrebbe infatti tentato un sorpasso ad uno dei due autobus, che ha sterzato improvvisamente.

L’incidente di San Colombano Certenoli sarebbe proseguito con il pullman che avrebbe centrato in pieno una casa, causando dei danni strutturali. Fortunatamente, pare che tutti i feriti non avrebbero riportato gravi conseguenze e quindi nessuno di loro sarebbe in pericolo di vita. C’erano almeno dodici giovani sul pullman Atp e tutti coloro che hanno subito delle ferite sono stati trasportati in ospedale. Le forze dell’ordine dovranno adesso accertare eventuali responsabilità.

Alcuni giorni fa, in Toscana, ha perso la vita una coppia di fidanzati. Pasquale Vozza, 37 anni e Chiara Esposito di 33 sognavano un futuro insieme. Stavano tornado a casa quando, per cause ancora da accertare, la macchina si è ribaltata. L’incidente è avvenuto ad Arezzo, tra Foiano e Bettolle. Per la a coppia, di origini campane ma residente a Cremona, non c’è stato nulla da fare. Pasquale è morto sul colpo, Chiara ha lottato nella sale del pronto soccorso, ma è deceduta.

“Ho rischiato di morire”. Covid, l’attrice lo confessa mesi dopo. “Per due mesi ho vissuto così”