Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
samuele briggi morto carbonizzato 28 anni

“Ha provato a salvarlo”. Lo schianto, poi l’auto va a fuoco. Samuele muore a 28 anni

  • Italia

Tragedia sulla strada. Incidente mortale nel cuore della notte avvenuto a Rottofreno, in provincia di Piacenza. A perdere la vita Samuele Briggi di 28 anni. Restano ancora da chiarire le dinamiche che hanno portato il conducente a perdere il controllo del mezzo e uscire fuori strada. Sul caso stanno procedendo con le dovute indagini i carabinieri di Piacenza. Dopo l’allarme lanciato, sul posto sono sopraggiunti anche i soccorsi del 118 e le squadre dei vigili del fuoco, ma per Samuele ogni tentativo è stato vano. Il corpo del 28enne è stato ritrovato completamente carbonizzato.

Samuele Briggi muore carbonizzato in seguito all’incidente. Il 28enne si trovava alla guida della sua Toyota quando avrebbe perso il controllo del mezzo uscito poi fuori strada. Dopo il violento schianto avvenuto lungo la Provinciale 48 che collega Centora a Rottofreno, l’autovettura è stata inghiottita dalle fiamme con il conducente rimasto intrappolato dentro l’abitacolo. All’arrivo dei soccorsi, il corpo di Samuele è stato trovato del tutto carbonizzato. Si apprende che ad assistere alla scena sono state due guardie giurate di Metronotte Piacenza che era in zona per un giro di pattuglia.

Leggi anche: “Come una bomba”. Auto si schianta al casello, 19enne muore carbonizzato: una scena terribile


Samuele Briggi muore carbonizzato a soli 28 anni: l’incidente mortale nel cuore della notte

Gli agenti hanno provato a raggiungere l’auto tempestivamente per prestare soccorso trovando la macchina circondata da lingue di fuoco. A quel punto hanno tentato di spegnere le fiamme con gli estintori in dotazione e ad aprire le portiere dell’autoveicolo. Purtroppo le condizioni del 28enne sono apparse fin da subito gravi. Nel giro di pochi secondi il cuore di Samuele ha smesso di battere. Stando a una prima ricostruzione dell’incidente, sembra che il conducente abbia perso il controllo del mezzo andando a impattare violentemente contro un manufatto di cemento, imbocco di un canale per l’irrigazione.

Il mezzo, dopo il violento impatto, è finito col ribaltarsi per poi andare in fiamme. Samuele dunque non ha avuto alcuna via di fuga ed è rimasto intrappolato dentro l’abitacolo del mezzo. L’auto è stata sequestrata ed è stata disposta l’autopsia sulla salma della vittima che solo da poco tempo si era trasferito a Rottofreno. Sconvolti i familiari e gli amici non appena appresa la dolorosa notizia della prematura scomparsa del giovane.

Sull’incidente stanno indagando i carabinieri di San Nicolò e la Sezione Operativa di Piacenza, sul posto anche il capitano Giancarmine Carusone oltre alle squadre dei vigili del fuoco, la Cri di San Nicolò e l’auto infermieristica di Castello e l’auto medica di Piacenza. Si resta in attesa di ulteriori aggiornamenti sul caso.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

©Caffeina Media s.r.l. 2023 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004