Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Lo schianto micidiale, Simone e Nicholas muoiono a 22 anni. L’addio dopo la vita passata insieme. L’amico è gravissimo

  • Italia
nicholas simone morti incidente

Tragedia sulla strada, il bilancio. Purtroppo nulla da fare per Nicholas Combi e Simone Combi, residenti tra Cassina Valsassina e Cremeno. I due ventenni viaggiavano a bordo di un’auto insieme a un terzo amico. In prossimità della curva lungo l’ex Statale 36, nel tratto che costeggia il lago tra Pradello e le Caviate a Lecco, il conducente avrebbe perso il controllo del mezzo.

Incidente lungo l’ex Statale 36 in Valsassina. Per Nicholas e Simone ogni speranza di trarre in salvo le loro vite è stata vana. Purtroppo i due amici non hanno aperto più i loro occhi. Appena ventanni entrambi e un’intera vita davanti a loro, strappata via per sempre. Il terzo passeggero che viaggiava sul mezzo è stato trasportato in ospedale.

Leggi anche: Inferno in autostrada, schianto devastante tra più mezzi: morti e feriti

Incidente lungo l'ex Statale 36 in Valsassina


Incidente lungo l’ex Statale 36 in Valsassina. Nicholas e Simone perdono la vita a 20 anni

Il sinistro sarebbe avvenuto nelle ore della mattinata. I tre viaggiavano a bordo di una Toyota Aigo che usciendo fuori strada si sarebbe ribaltata più volte su se stessa. Al momento dell’arrivo dei soccorsi, l’auto era quasi del tutto irriconoscibile, ridotta a un ammasso di lamiere.

Incidente lungo l'ex Statale 36 in Valsassina

Sul posto due ambulanze, l’elisoccorso, l’automedica, i Vigili del Fuoco che hanno prontamente eseguito tutte le manovre necessarie per estrarre i corpi dal mezzo e prestare soccorso. Se per Nicholas e Simone non c’erano più speranze, per A.Z. 22 anni di Lecco, sbalzato fuori dall’auto, la situazione potrebbe volgere in modo differente.

Incidente lungo l'ex Statale 36 in Valsassina

Il giovane è stato soccorso e trasportato d’urgenza presso l’Ospedale di Lecco dove resta attualmente sotto osservazione medica. La notizia del decesso dei due ventenni ha recato un forte dolore per l’intera comunità che si è stretta intorno alla famiglia delle vittime.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004