Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Schianto sulla strada, morto un uomo e traffico in tilt. Vigili del fuoco e 118 sul posto

Terribile incidente stradale nella giornata di oggi a Livorno, un uomo di 48 anni residente in provincia di Firenze è morto. Secondo le prime informazioni i mezzi coinvolti sarebbero un camion e un’auto nei pressi dell’uscita Vicarello, in direzione di Livorno, sulla strada di grande comunicazione Firenze Pisa Livorno. Sul posto immediatamente sono arrivati i soccorsi: vigili del fuoco e 118. Purtroppo per uno dei due uomini coinvolti non c’è strato nulla da fare.


Mentre l’altra persona è stata soccorsa anche un’altra persona, trasportata al Pronto soccorso dell’ospedale di Livorno. Si tratta dell’ultimo incidente in ordine di tempo. Sabato era stato drammatico il bilancio in seguito all’incidente avvenuto poco dopo le 19 nel tratto della Roma-Napoli che attraversa la provincia di Caserta, tra Caianello e Capua. Un casello imboccato nel senso di marcia contrario per il conducente di 64 anni alla guida della Fiat 500 xl, e una corsa senza sosta nonostante le segnalazioni.

ambulanza soccorsi



Inevitabili le conseguenze, non solo per l’uomo residente a Sant’Egidio di Monte Albino in provincia di Salerno. Impatto violentissimo tra l’auto con alla guida l’uomo di 64 anni e la Ford Mondeo con a bordo i due fratelli di Castellamare di Stabia, di 77 e 73 anni, che dopo una giornata trascorsa a Castel di Sangro, in provincia de L’Aquila, stavano facendo strada verso casa.

incidente stradale polizia


Ma non è tutto, perchè i tre, dopo l’impatto, sono stati falciati da un Range Rover Discovery condotto da un istruttore di tiro della Polizia di Stato di origini pugliesi. Non sono ancora chiari i motivi per cui il 64enne abbia imboccato la corsia nel senso di marcia opposta e per ricostruire l’esatta dinamica del violento incidente la Polizia Stradale di Caserta è ancora intenta ad analizzare i filmati del sistema di videosorveglianza presente sia lungo la Roma-Napoli, che all’esterno del casello autostradale.

ambulanza soccorsi


Con 1500 incidenti è Firenze naturalmente la provincia toscana con il dato più alto. Ma in relazione agli abitanti va peggio a Prato e Livorno (circa 600 incidenti). Addirittura, nella classifica percentuale, Livorno è terza in Italia, dietro Genova e Savona, davanti a Rimini e Imperia. Sono tutte, e non è un caso, città e province di mare.