Schianto auto-furgone, morti 4 giovani. Traffico in tilt e soccorsi sul posto

È pesante il bilancio dell’incidente avvenuto nel pomeriggio di martedì 27 aprile. Secondo una prima ricostruzione a perdere la vita sono state quattro persone che erano a bordo di una Ford Fiesta finita contro un furgone Renault.

Le quattro vittime viaggiavano tutte sulla Ford Fusion che è finita contro il furgone guidato da un quarantaduenne di Comiso, comune di 30mila abitanti del libero consorzio comunale di Ragusa, in Sicilia, che ha riportato ferite lievi. Stando alle prime testimonianze, due delle vittime sono morte sul colpo, mentre gli altri due sono stati estratti vivi dai vigili del fuoco ma sono morti poco dopo. Le ferite riportate nello scontro erano troppo gravi e i passeggeri della Ford sono morti poco dopo. (Continua a leggere dopo la foto)


I giovani che si trovavano al posto di guida e sul sedile anteriore sono morti sul colpo. I due passeggeri che erano sul sedile posteriore sono deceduti dopo pochi minuti. Le vittime sono giovanissime, si tratta di sue ragazzi originari del Gambia, uno del Senegal e uno della Guinea e secondo quanto ricostruisce il Giornale di Sicilia, lavoravano nelle aziende agricole del Vittoriese. (Continua a leggere dopo la foto)

La tragedia è avvenuta sulla strada provinciale 20 tra Comiso e Santa Croce Camerina, in provincia di Ragusa, all’altezza del bivio per Vittoria. La dinamica dell’incidente è al vaglio degli agenti della Questura di Ragusa e della Polizia municipale di Comiso. La Procura di Ragusa ha aperto un fascicolo affidato al pubblico ministero Gaetano Scollo che ha nominato il medico legale, il dottor Giuseppe Algieri. (Continua a leggere dopo la foto)

{loadposition intext}

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Vittoria e quelli del comando provinciale, la polizia municipale e i soccorritori del 118.

 

 

Fidanzatini killer, l’agghiacciante chat poco prima dell’omicidio del padre di Elena