Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Incidente choc: lo schianto, poi il volo. Alessio muore a 27 anni e Alessandro, 28, lotta tra la vita e la morte

  • Italia
Scontro auto-moto, 27enne muore a Nole sbalzato in un fossato. Grave l'amico

Si chiamava Alessio Biscuola e aveva 27 anni la vittima dell’incidente avvenuto martedì sera, 9 luglio, sulla strada provinciale 2, all’altezza di Nole Canavese, in provincia di Torino, in Piemonte. La dinamica dell’incidente è al vaglio dei carabinieri della Compagnia di Venaria, intervenuti sul posto dopo la chiamata d’emergenza per effettuare i rilievi e raccogliere le testimonianze di chi ha assistito al terribile incidente stradale o chi è arrivato all’incrocio con via I Maggio subito dopo l’impatto.

Due i mezzi coinvolti nell’incidente, una moto Bwm sulla quale viaggiavano la vittima Alessio Biscuola, 27 anni, e un amico, Alessandro Colosimo, 28 anni, di Germagnano, ricoverato in gravissime condizioni all’ospedale Cto (Centro Traumatologico Ortopedico) di Torino, e una jeep Land Rover Defender.

“Ecco perché l’ha fatto”. Morte di Lorena e Stefano, il dramma dietro al gesto choc. Parlano amici e vicini di casa

Scontro auto-moto, 27enne muore a Nole sbalzato in un fossato. Grave l'amico


Scontro auto-moto, 27enne muore a Nole sbalzato in un fossato. Grave l’amico

La moto viaggiava in direzione di Ciriè e si è scontrata contro una jeep Land Rover Defender che, da via Primo Maggio, nel cento di Nole, si stava immettendo sull’arteria provinciale via Circonvallazione. Secondo una prima ricostruzione dei militari, dopo lo scontro con la jeep, Alessio Biscuola è stato stato sbalzato dalla moto BMW, finendo in un fossato accanto alla carreggiata.

Scontro auto-moto, 27enne muore a Nole sbalzato in un fossato. Grave l'amico

Alessio Biscuola di 27 anni, residente a Pessinetto, è morto sul colpo. Il 28enne alla guida dalla moto, residente a Germagnano, è stato trasportato in elisoccorso in condizioni gravissime all’ospedale Cto di Torino dove si trova ricoverato in prognosi riservata. Alessandro Colosimo è stato sottoposto a un intervento chirurgico, mentre il conducente del suv, un italiano di 37 anni residente a Grosso, è uscito illeso.

Dopo lo scontro terribile, sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Venaria Reale che hanno provveduto a eseguire i rilievi dell’incidente stradale, alcune pattuglie della polizia locale e ovviamente il personale sanitario del 118 che ha provveduto a soccorrere le persone ferite.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004