Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Incidente Cagliari Morto don Alberto Pistolesi

Tragedia sul lungomare, l’auto di Don Alberto si schianta contro un palo di cemento

  • Italia

Un terribile incidente stradale si è verificato nelle scorse ore e ha causato la morte di un uomo di 42 anni. La vittima era un sacerdote, don Alberto Pistolesi, che non ha avuto alcuno scampo in seguito all’impatto. Un dramma della strada, l’ennesimo, che ha fatto rimanere incredula un’intera comunità. Visto il ruolo che ricopriva, l’uomo era conosciuto praticamente da tutti. E sono davvero in tanti a piangerlo. Un decesso improvviso, frutto di una dinamica dei fatti davvero agghiacciante.

Secondo una primissima ricostruzione dei fatti, don Alberto Pistolesi era a bordo della sua automobile, una Fiat Multipla, quando per cause che dovranno essere accertate dalle forze dell’ordine, ha perso il controllo del mezzo a quattro ruote e ha finito la sua corsa contro un palo di cemento. Dopo lo scontro tremendo contro il palo in questione, la sua macchina è diventata un cumulo di lamiere e il 42enne è rimasto bloccato al suo interno. E i sanitari del 118 non hanno potuto fare altro che constatare la sua morte.

Don Alberto Pistolesi Morto Incidente Lungomare Poetto Cagliari


Il sinistro mortale, che ha provocato il decesso di don Alberto Pistolesi, che però era noto nella sua zona come don Albertino, si è registrato nel pomeriggio di mercoledì primo dicembre in Sardegna. Lo schianto del suo veicolo contro il palo di cemento ha avuto luogo tra Cagliari e Quartu Sant’Elena, nei pressi del lungomare Poetto. A Quartu Sant’Elena era stato sacerdote per alcuni anni, ma era molto conosciuto anche a Cagliari, precisamente nel quartiere di Genneruxi per il suo servizio all’oratorio.

Don Alberto Pistolesi Morto Sacerdote Incidente Stradale Cagliari

Sul luogo della tragedia, dove don Alberto Pistolesi ha trovato la morte, sono accorsi immediatamente i soccorritori e anche la polizia locale che ha effettuato i rilievi del caso. Non sono stati coinvolti altri mezzi nell’incidente. Per favorire il recupero del suo corpo hanno lavorato anche i vigili del fuoco. Nessuno comunque riesce ancora a credere che don Albertino non sia più in vita. Era sempre stato al servizio degli altri e ora tutti sono distrutti dal dolore per questa perdita devastante.

Don Alberto Pistolesi stava svolgendo l’incarico di prete a Sinnai. Il decesso è avvenuto all’altezza della spiaggia Lido della Polizia, sulla litoranea Golfo degli Angeli. I risultati degli accertamenti degli agenti della polizia locale arriveranno nei prossimi giorni, ma sembra che il prelato stesse comunque procedendo ad una velocità sostenuta. Ma ora per i suoi fedeli è purtroppo tempo solo di piangere e pregare.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004