Auto contro camion, nonna Pina è morta sul colpo. Feriti i nipotini in macchina con lei

Per Pina Misso non c’è stato nulla da fare. È morta dopo il terribile incidente stradale nel quale è stata coinvolta nel pomeriggio di giovedì. Era a Mondragone per trascorrere un periodo di vacanze con la famiglia, era a bordo di una Fiat Panda di colore blu insieme ai nipotini, una bambina ed un bambino. Lo schianto contro un camion che trasportava acqua che viaggiava in direzione opposta è stato devastante.
Nonostante la corsa in ospedale purtroppo il cuore di Pina Misso ha smesso di battere.

Sul luogo della tragedia sono arrivati anche i carabinieri, che hanno effettuato tutti i rilievi del caso per determinare con esattezza la dinamica dell’incidente, come detto ancora poco chiara, e stabilire eventuali responsabilità. I due bambini che si trovavano nell’automobile rimasti feriti, i nipotini della vittima, sono stati invece trasportati all’ospedale Santobono di Napoli.

incidente


Il sindaco di Parete Gino Pellegrino esprime cordoglio e vicinanza: “Ci stringiamo al dolore dei familiari della maestra Pina Misso e preghiamo per la pronta guarigione dei due nipotini coinvolti nell’incidente”. Pina Misso è l’ultima vittima di una lunga serie. Nel pomeriggio di mercoledì 30 giugno era moto il 17enne Piergianni Cesarato a Padova.


incidente


A quanto si apprende il ragazzo era alla guida della sua moto Yamaha 125, si è violentemente scontrato con un furgone (guidato da un 47enne risultato negativo all’alcoltest) all’incrocio con via Cesalpino. Nonostante i sanitari del Suem 118 abbiano provato per oltre quaranta minuti a rianimare il 17enne per lui non c’è stato nulla da fare. Disperato, il padre di Piergianni, Nicola Cesarato, ha urlato: “E’ tutta colpa mia che gli ho regalato la moto”.

incidente

Le sue urla di dolore hanno rotto il silenzio che si era creato attorno al luogo dell’incidente. Sul posto anche la Polizia stradale, che ha eseguito i rilievi. Tra le passioni di Piergianni il basket: il ragazzo aveva infatti vestito anche la maglia dell’Ardens Padova. Preghiere per Piergianni Cesarato, Pina Misso e tutte le vittime della strada.

Pubblicato il alle ore 15:38 Ultima modifica il alle ore 16:29