Questo sito contribuisce alla audience di
incidente 3 ragazzi morti caltanissetta

Terribile incidente alle prime ore dell’alba: Gaetano, Rosario e Alessandro muoiono sul colpo

Tragedia senza fine a Niscemi, nel Nisseno, in provincia di Caltanissetta. Qui tre ragazzi hanno perso la vita. I loro nomi erano Gaetano Parisi, 20 anni, Rosario Quinci, 18 anni, e Alessandro Cirrone, 16 anni. I tre giovani hanno perso la vita in un incidente sulla strada provinciale 11, nei pressi del bivio Paradisa. Un quarto ragazzo, di 17 anni è ricoverato in prognosi riservata all’ospedale Sant’Elia, dove è stato trasferito in mattinata dal 118, per essere sottoposto a intervento neurochirurgico. L’incidente è avvenuto intorno alle 3.

I quattro ragazzi, che stavano rientrando a casa dopo la notte trascorsa fuori, viaggiavano su una Citroen C3 condotta dal ventenne quando, per cause in corso di accertamento, sono usciti fuori strada. Sul posto sono arrivate ambulanze del 118 e gli agenti del commissariato di polizia che al momento stanno ricostruendo la dinamica dell’incidente. Dalle prime frammentarie informazioni, sembra che l’incidente potrebbe essersi verificato a causa dell’alta velocità. Il pm di turno ha disposto il sequestro del veicolo e la restituzione delle salme ai parenti.

incidente 3 ragazzi morti caltanissetta

Stessa sorte, sempre la Vigilia di Natale per una famiglia trevigiana. Nel pomeriggio del 24 dicembre, poco dopo le 16, ha perso la vita il 24enne di San Polo di Piave, ma residente a Motta di Livenza, Marco Celotto, che era impegnato su una pista da motocross ad Aquileia. Il giovane, grande appassionato di motori, si stava esercitando sotto gli occhi del papà, che lo seguiva come sempre nei suoi salti, poi l’incidente.


Ma è stato l’ultimo salto ad essergli fatale. Marco stava facendo pratica sul circuito del Las Vegas Park. Una caduta durante un allenamento di motocross ha provocato la morte di Marco Celotto, di San Polo di Piave. Il ventiquattrenne stava girando sulla pista in terra battuta davanti agli occhi del padre e della sorella, che l’avevano accompagnato. Gli stessi hanno assistito all’incidente.

Ad un certo punto ha perso il controllo della moto ed è caduto in modo rovinoso. Le sue condizioni sono apparse subito gravissime e non hanno avuto esito i tentativi di rianimazione da parte dei sanitari intervenuti sul posto. Sull’incidente stanno svolgendo accertamenti i carabinieri della compagnia di Palmanova.

Pubblicato il alle ore 12:44 Ultima modifica il alle ore 12:44