Incendio nella notte, terrore nel cuore della città. Morto il padre, in ospedale il figlio e la badante dell’uomo

Incendio nel cuore della notte, muore un uomo. È successo intorno alle 2.30 nel quartiere Favaro di La Spezia in una palazzina in via Grifoglio. Per cause ancora da accertare le fiamme si sono sprigionate all’interno di un appartamento. Immediato l’arrivo dei vigili del fuoco allertati dalle chiamate dei residenti, in preda al panico e al terrore.

Decine le chiamate ricevute dal centralino dei pompieri che, una volta sul posto, hanno richiesto l’intervento di un’autobotte e di un’autoscala. A quanto riportano i media locali Sono occorsi alcuni minuti ai Vigili del fuoco per abbassare le fiamme ed evitare così che si propagassero ai piani superiori. Una volta estinto il fuoco si è reso necessario utilizzare dei motoventilatori per abbassare la temperatura ed evacuare i fumi accumulatisi all’interno dei locali. Le operazioni di bonifica sono andate avanti fino al mattino. Continua dopo la foto


Drammatico il bilancio che registra la morte di un 67enne affetto da disabilità e che poteva essere peggiore. In ospedale, intossicati, sono finiti anche la badante dell’uomo e il figlio. “Stando a quanto si apprende, ma sono in corso tutti gli accertamenti del caso, l’incendio si sarebbe propagato dal salottino all’interno del quale il 67enne solitamente guardava la televisione”, si legge su ‘Citta della Spezia’ Continua dopo la foto

E ancora: “La badante e il figlio, che si trovavano a casa con lui, sono riusciti a mettersi in salvo ma sono rimasti comunque intossicati e quindi sono stati accompagnati in ospedale per le cure del caso. Quando i pompieri sono riusciti ad entrare hanno trovato il corpo dell’uomo, semi carbonizzato, a terra. Serviranno ulteriori indagini per ricostruire l’intera vicenda”, Continua dopo la foto

{loadposition intext}
Sul posto, oltre ai soccorritori, anche la Polizia di Stato. L’appartamento in cui si è verificato l’incendio è stato sequestrato dall’autorità giudiziaria. Due dei tre piani della palazzina, dopo l’ultimo sopralluogo, sono stati dichiarati inagibili. Le case circostanti non hanno subito danni particolari: una palazzina sarebbe rimasta senza luce.

Ti potrebbe interessare: Incendio in ospedale nella notte. Pazienti Covid trasferiti d’urgenza