Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Identici agli originali ma falsi… Ecco come anche i detersivi ora vengono contraffatti

  • Italia

Il mercato delle contraffazioni non conosce più limiti: una fabbrica fantasma di detersivi con marchi famosi imitati è stata scoperta dalla Guardia di finanza a Cercola, in località Caravita, nel Napoletano. A rivelarlo è il quotidiano “Il Mattino”. Si tratta di un’operazione che ha portato all’arresto in flagrante di sei persone e al sequestro di circa 20 mila prodotti contraffatti pronti per essere immessi sul mercato.

Secondo gli investigatori, la fabbrica fantasma assicurava ogni giorno grossi volumi di produzione di detersivi che potenzialmente rischiosi per la salute dei consumatori. Alle sei persone arrestate – tutti napoletani tra i 20 e 35 anni, ognuno con una propria mansione all’interno della fabbrica, tutti incensurati – si contestano reati in materia di contraffazione di marchi, sicurezza prodotti e frode in commercio.

La fabbrica (grande di circa 200 metri quadrati) si trovava dietro una parete mobile all’interno di uno stabile che ospita una ditta di trasporti. Oltre alle confezioni di detersivi, le Fiamme gialle hanno trovato e sequestrato numerosi macchinari per la produzione.

Ti potrebbe interessare anche:Maxi sequestro, attenti a questi braccialetti, potrebbero essere tossici


 

 

 

-->

Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004