Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Ho ucciso la mamma”. Altro femminicidio in Italia, uccide la moglie dopo lite e chiama la figlia

  • Italia

La lite furiosa finita a coltellate, un altro femminicidio choc in Italia, “Ho ucciso la mamma”, ha poi detto al telefono l’uomo, già arrestato con l’accusa di omicidio volontario. La vittima, Ignazia Tumatis di 59 anni, era appena rientrata a casa quando è iniziata la discussione, con il marito che si è poi avventato su di lei colpendola con una decina di coltellate. All’arrivo, il personale sanitario non ha potuto fare nulla: è morta così.

Oltre all’ambulanza del 118, sul posto sono arrivati gli agenti ella squadra volante che hanno bloccato Luciano Ellies, 77 anni. È successo a via Pogdora, Cagliari, e secondo quanto ricostruito dalla Squadra mobile, i rapporti tra i due, sposati da tanto tempo, non andavano più bene. C’erano state piccole discussioni legate forse al cambiamento del rapporto: vivevano da separati in casa, e la vittima spesso usciva.

Leggi anche: Esplosione in fabbrica, almeno 6 persone in gravi condizioni


“Ho ucciso la mamma”: un altro femminicidio in Italia

E anche l’ultima lite sarebbe iniziata perché la donna era rientrata a casa tardi, subito dopo la fine della partita dell’Italia con la Spagna. “Mi ha riso in faccia e non ci ho visto più”, avrebbe detto il 77enne secondo quanto riporta L’Unione Sarda.

È stato a quel punto che Luciano Ellies avrebbe afferrato un grosso coltello da cucina colpendo la moglie una decina di volte. Poi, come detto, il 77enne ha poi chiamato le figlie: “L’ho uccisa”, ha detto loro. Arrivati i soccorsi e le forze dell’ordine in via Pogdora, gli agenti hanno subito bloccato l’uomo.

Era in casa, in stato di choc e aveva ancora i vestiti sporchi di sangue. Vestiti che insieme al coltello usato per il delitto sono già stati subito sequestrati. Sul posto sono poi arrivati gli specialisti della squadra mobile, coordinati dal dirigente Emanuele Fattori, la Scientifica, la pm di turno Diana Lecca e il medico legale.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004