Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Gli Etruschi e l’aldilà. La mostra interattiva a Bologna

Nata da un’idea congiunta di Genus Bononiae Musei nella Città, Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna e Museo Nazionale di Villa Giulia a Roma, implementata fortemente da Cineca con un progetto scientifico e tecnologico senza precedenti, inaugura il 24 ottobre a Palazzo Pepoli Museo della Storia di Bologna la mostra Il viaggio oltre la vita. Gli Etruschi e l’aldilà tra capolavori e realtà virtuale, aperta al pubblico dal 25 ottobre al 22 febbraio 2015.


Realizzata in collaborazione con l’Università di Bologna Dipartimento di Storia Culture Civiltà, il Museo Civico Archeologico di Bologna, la Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Emilia Romagna e dell’Etruria Meridionale, la grande e innovativa mostra dedicata alla civiltà Etrusca focalizza l’attenzione su un aspetto tanto affascinante quanto complesso: il ricco immaginario di questo antico popolo nei confronti dell’aldilà.
Un tema senza tempo affrontato da molteplici punti di vista: accanto ad una rigorosa parte storico-scientifica che permetterà di ammirare una serie di incredibili reperti, alcuni dei quali visibili per la prima volta al di fuori di Villa Giulia, vi è una sezione basata sulle più evolute tecnologie in ambito di realtà virtuale e dei più avanzati aspetti della multimedialità che creeranno ambienti immersivi e situazioni interattive, coniugando scienza, arte ed effetti spettacolari in un perfetto equilibrio espressivo.

Grazie a un gemellaggio fra Bologna e Roma la nuova animazione Ati alla scoperta di Veio, concepita dal regista Giosuè Boetto Cohen e realizzata dal Cineca, il centro di supercalcolo di Bologna, verrà proiettata aVilla Giulia, in cambio di alcuni pezzi messi a disposizione e mai esposti a Bologna.

Il Cineca, con la direzione tecnica di Franz Fishnaller e la regia di Boetto Cohen, ha sviluppato anche l’installazione dedicata al Sarcofago degli Sposi, che mette insieme oleografia, proiezioni video in 3D mapping, suono spazializzato e tecniche di visualizzazione avanzata in un “ambiente narrativo audiovisivo immersivo”.

 

 

 


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004