Giuseppe Vinci Morto Sardegna Dopo Covid

Sconfigge il Covid, trova lavoro e muore a 27 anni. Il tragico destino di Giuseppe

Una terribile notizia ha scosso la giornata di sabato 5 giugno. Un giovane di appena 27 anni è deceduto improvvisamente, dopo che il peggio sembrava fosse stato messo ormai alle spalle. Il suo cuore ha smesso di battere nelle scorse ore e se n’è andato per sempre. Eppure solo alcuni mesi fa era riuscito a vincere con successo la sua battaglia contro il coronavirus. Era dunque rimasto contagiato dal Covid-19, ma era stato in grado di superare il periodo più difficile, conquistando anche un traguardo.

Il ragazzo aveva anche finalmente trovato occupazione lavorativa e aveva dato una vera e propria svolta alla sua vita personale e professionale. A trovarlo privo di sensi e ormai cadavere sono stati alcuni suoi colleghi di lavoro, che lo hanno rinvenuto in un alloggio dove aveva deciso di trasferirsi per lavorare come cameriere in vista dell’ormai imminente stagione estiva. Non è ancora dato sapere con esattezza quale sia stata la causa della morte e serviranno ulteriori accertamenti per saperne di più.

Giuseppe Vinci Morto Dopo Covid Sardegna

Giuseppe Vinci, questo il nome del 27enne deceduto, è morto in Sardegna e esattamente ad Agrustos. Era stato anche in grado di ottenere un’importante laurea in Scienze Politiche all’Università di Cagliari e nello scorso mese di novembre aveva dovuto fare i conti con il coronavirus insieme al padre e alla madre, i signori Santino e Giovanna. Per quanto riguarda i genitori, avevano avuto conseguenze più serie ed erano stati trasportati in ospedale, mentre lui aveva avuto pochi sintomi ed era stato in isolamento a casa.


Giuseppe Vinci Morto Dopo Coronavirus Sardegna

A riferire maggiori dettagli ci ha pensato il sito ‘L’Unione Sarda’, il quale ha aggiunto che al momento si parla dunque di morte giunta per cause naturali. Nonostante questo, l’Assl di Olbia ha deciso di far effettuare un’autopsia sul corpo di Giuseppe Vinci per accertare cosa sia esattamente successo e per comprendere se in qualche modo il coronavirus abbia inciso sul suo decesso. Giuseppe Vinci era un ex atleta e non soffriva di patologie pregresse, quindi godeva assolutamente di buona salute.

Giuseppe Vinci non si era recato dunque regolarmente al lavoro e gli amici e colleghi erano rimasti perplessi da questo evento. Per questo motivo erano andati nel suo alloggio, dove hanno fatto la triste scoperta. Quando non ha risposto al cellulare e non ha nemmeno aperto la porta, quest’ultima è stata buttata giù ed è emerso il suo corpo. Tutti ovviamente sono rimasti sotto choc.

Pubblicato il alle ore 14:18 Ultima modifica il alle ore 14:18