giovanna compagnoni morta incidente montichiari

Sbalzata fuori dalla sua auto, Giovanna muore sull’asfalto. 42 anni, era lì per la sua passione

Tragedia durante l’ultima giornata delle celebrazioni promosse per il centenario del Gran Premio d’Italia nel circuito di Montichiari, in provincia di Brescia. Giovanna Compagnoni, segretaria del gruppo Historic Racing club di Montichiari è morta in un incidente stradale avvenuto domenica 19 settembre.

La quarantaduenne stava viaggiando come passeggera su un’automobile d’epoca del 1910 – senza cinture di sicurezza e senza portiere – quando è stata sbalzata fuori dal mezzo battendo rovinosamente la testa sull’asfalto. La donna è stata soccorsa immediatamente e trasportata con l’eliambulanza all’ospedale di Brescia in condizioni gravissime.

giovanna compagnoni morta incidente montichiari

Incidente al circuito di Montichiari, morta Giovanna Compagnoni

Trasferita nel reparto di Rianimazione, la 42enne è morta poco dopo il ricovero. La tragedia si è verificata nel piazzale del Centro Fiera di Montichiari poco dopo la conclusione della sfilata delle automobili storiche. Appassionata di motori, Giovanna Compagnoni ha voluto fare un giro su una Ford IT guidata da un pilota 19enne di Bolzano ma è stata sbalzata fuori dall’auto battendo violentemente la testa sull’asfalto.


giovanna compagnoni morta incidente montichiari

“Siamo vicini ai familiari di Giovanna in questo momento di dolore – si legge su un comunicato stampa diffuso dagli organizzatori e dall’Amministrazione civica -. La tragedia era imprevedibile perché avvenuta a manifestazione finita”. “L’auto andava al massimo a 20 chilometri orari visto che è del 1910. Quanto accaduto è molto doloroso per noi che conosciamo bene la donna coinvolta. Siamo sotto choc”, ha spiegato invece un componente dell’organizzazione della sfilata.

Come riporta Il Giornale di Brescia, al momento nel registro degli indagati è iscritto per omicidio colposo soltanto il 19enne di Bolzano che guidava l’auto dalla quale la donna è caduta. Dopo l’incidente la celebrazione del centenario del Circuito del 1921 sono state sospese.

Pubblicato il alle ore 15:21 Ultima modifica il alle ore 15:21