Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Giocatrici di volley filmate sotto la doccia. L’allenatore finisce alla sbarra

La storia è raccontata da Giulio De Santis sul Corriere della Sera edizione Roma. “Un coach di primo livello, che spremeva sul campo di gioco le sue giovani giocatrici con esercizi sfiancanti. Ma, finito l’allenamento, Felice Toscano si trasformava in un’altra persona e filmava le sue atlete con una telecamera mentre facevano la doccia. Ed è con l’accusa di violazione della privacy che è finito sotto processo l’ormai ex allenatore della squadra femminile di pallavolo delle giovanili della Polisportiva Salesiana «Borgo Don Bosco», allontanato dalla struttura nel 2011 dopo l’emersione dello scandalo”.


“Sono sessanta le giocatrici – alcune minorenni – immortalate dal trainer in decine di ore d’immagini estratte dal suo computer e quarantacinque di loro sono già state ammesse a costituirsi parte civile nel processo”, prosegue il racconto del giornalista. “La scoperta del vizio avviene per caso nell’estate del 2011. Toscano conserva il pc come un oggetto sacro al quale nessuno osa avvicinarsi al lavoro o a casa. Proprio l’attaccamento viscerale al computer è il suo tallone d’Achille. Un giorno la moglie vede che sulla testiera del computer il marito ha fatto cadere del vino. Desiderosa di fare un favore al consorte, la donna affida – all’insaputa del coach – il pc alle cure di un amico affinché lo accomodi in fretta. Per ripararlo è necessario procedere al back up in modo da salvare i dati archiviati nel pc. Ed è cosi che saltano fuori i video delle giocatrici, sicure di trovarsi al riparo da occhi indiscreti nell’intimità dello spogliatoio. Il tecnico del computer è costretto a denunciare la scoperta alla magistratura”.

Per continuare a leggere l’articolo clicca qui


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004