Questo sito contribuisce alla audience di
Gaetano Benincasa Morto Catania

Schianto sulla statale, addio a Gaetano a 44 anni. Lascia una moglie e un figlio piccolo

Un gravissimo incidente stradale si è portato via per sempre Gaetano Benincasa, una figura politica conosciuta moltissimo nel suo territorio. Non c’è stato niente da fare per lui, che aveva 44 anni. L’automobile guidata dall’uomo ha concluso la sua corsa, schiantandosi contro un camion, e lo scontro è risultato fatale. Sposato, lascia dunque nel dolore più profondo sua moglie e anche un figlio in tenera età. Lo schianto si è verificato precisamente sulla statale 114 Vaccarizzo-Delfino, una frazione di Catania.

Dopo il terribile sinistro mortale, costato la vita a Gaetano Benincasa, era intervenuta anche l’Anas che aveva disposto la sospensione della viabilità su entrambe le corsie per mettere in sicurezza la zona interessata. Attualmente lavorava come vice segretario regionale della Confederazione Italiana federazioni autonome, ma in passato aveva prestato servizio altrove. Quattro anni fa ad esempio aveva deciso di scendere in campo in politica, candidandosi alle elezioni regionali con l’Udc per sostenere l’attuale presidente siciliano Musumeci.

Gaetano Benincasa Morto Incidente Vaccarizzo Catania

Nella sua carriera politica Gaetano Benincasa ha iniziato a lavorare nel Fronte della gioventù ed è stato un punto di riferimento anche dell’ex primo cittadino della città di Catania, Raffaele Stancanelli. Ha avuto un rapporto di amicizia e di vicinanza politica anche con l’assessore regionale alle Infrastrutture, Marco Falcone. Per quanto riguarda altre esperienze in questo ambito, nel 2017 si è anche candidato come sindaco del comune di Palagonia, non riuscendo a centrare l’obiettivo perché arrivato in terza posizione.


Gaetano Benincasa Morto Incidente Stradale Vaccarizzo Catania

Gaetano Benincasa era conosciuto praticamente da tutti sia a Caltagirone che a Palagonia, ma viveva nel comune di Chiaramonte. Il luogo del sinistro è esattamente la strada statale 114, nota come l’Orientale Sicula. Il chilometro interessato dal dramma è stato il 112,850. Oltre all’Anas, sono giunti sul posto i vigili del fuoco e le forze dell’ordine per i rilievi del caso. Grazie al loro intervento è stato possibile far ripartire il traffico dopo un po’ di inevitabili disagi. E ora è il tempo delle lacrime per parenti e amici.

Un paio di giorni fa due ragazze hanno perso la vita in un terribile incidente. Si chiamavano Antonella e Lorena Flores Chevez, di 23 e 19 anni. Le due giovani hanno perso la vita in un incidente stradale avvenuto su via Cilicia, in direzione san Giovanni. Lo schianto è avvenuto alle prime luci dell’alba, intorno alle 5.30 del mattino, all’altezza del civico 53.

Pubblicato il alle ore 12:14 Ultima modifica il alle ore 12:14