Francesco Martino morto lavoro

“Eri buono e solare”. Francesco, morto a 34 anni travolto da un braccio meccanico

Si chiamava Francesco Martino ed era un operaio di 34 anni. Il giovane è morto travolto da un braccio meccanico. Ennesimo incidente sul lavoro. Siamo a Pomigliano d’Arco, in provincia di Napoli, in una ditta che si occupa della manutenzione di mezzi pesanti. Il fatto è avvenuto ieri mattina, ma la notizia si è appresa solo oggi. L’uomo si trovava a lavoro nella ditta di manutenzione (Sater) e, secondo quanto ricostruito dai carabinieri, stava effettuando una riparazione a un mezzo per il trasporto di container quando si è staccato il braccio meccanico che lo ha travolto.


L’incidente è accaduto sabato, ma è stato reso noto solo poche ore fa. Secondo quanto ricostruito finora dai carabinieri, Francesco Martino stava lavorando alla riparazione di un mezzo per il trasporto dei container quando si è staccato un braccio meccanico che lo ha travolto in pieno. Per il 34enne, benché immediatamente soccorso, non c’è stato nulla da fare.

Francesco Martino morto lavoro

Francesco Martino è morto sul colpo. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del nucleo investigativo del gruppo di Castello di Cisterna. La salma è stata trasferita all’istituto di medicina legale per l’autopsia. Sull’episodio è stata aperta un’inchiesta. Indagano i carabinieri.


Francesco Martino morto lavoro

Il segretario generale della Fillea-Cgil di Napoli, Giovanni Passato, ha dichiarato: “Gli omicidi nei luoghi di lavoro, perché di questo si tratta, non trovano adeguate risposte da parte degli organi preposti al controllo. Basta chiacchiere: bisogna introdurre per queste fattispecie il reato di omicidio colposo”.

Francesco Martino morto lavoro

E ancora: “Bisogna punire in modo esemplare chi nell’organizzazione del lavoro è imprudente e poco attento alla vita e alla salute dei lavoratori”. La notizia è stata rapidamente diffusa nei gruppi di Mugnano. La città è sconvolta da una simile notizia, e i familiari e gli amici di Francesco Martino lo ricordano come una persona buona e solare. Il tema degli incidenti sul lavoro, nel frattempo, si fa sempre più serio, e appare chiara la necessità di interventi immediati.

Pubblicato il alle ore 08:17 Ultima modifica il alle ore 08:17